22 Ottobre 2021

Pubblicato il

Peciola (Si): “Raggi licenzia sentinelle antidegrado”

di Redazione
L'amministrazione a 5 Stelle ascolti la richiesta dei lavoratori e stanzi immediatamente i fondi necessari per la prosecuzione del servizio

"Siamo vicini ai manutentori del verde pubblico che rischiano di essere licenziati per la scadenza del loro contratto prevista per il 2 marzo. E' un progetto partito lo scorso aprile e che ha coinvolto 50 disoccupati nella cura del verde di ville storiche, di parchi e di cento scuole dall'avvio dell'anno scolastico. Un'iniziativa nata grazie alla precedente amministrazione sulla base della sperimentazione a Roma del modello milanese delle sentinelle antidegrado.

L'idea è quella di creare nuove possibilità occupazionali e di reinserimento nel mondo del lavoro dando al contempo una risposta di presidio socio-ambientale nei territori e di manutenzione del verde pubblico. La Raggi fa due danni in un colpo solo, perchè cancella un progetto nato per unire l'esigenza di trovare lavoro e reddito a favore di persone disoccupate e quella di intervenire per curare luoghi abbandonati al degrado.

L'amministrazione a 5 Stelle ascolti la richiesta dei lavoratori e stanzi immediatamente i fondi necessari per la prosecuzione del servizio. A quanto apprendiamo, tra l'altro, nessuno si è presentato in Sala del Carroccio per incontrare i lavoratori, che da domani intraprenderanno altre iniziative di protesta". Lo dichiara in una nota Gianluca Peciola, esponente di Sinistra Italiana.
 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo