17 Settembre 2021

Pubblicato il

Peciola: “Le parole di Fassina offendono la comunità di Sel”

di Redazione
"Di fronte a questo disastro nessuno di noi se la può cavare scaricando le responsabilità su altre forze politiche o sulla comunità di Sel"

"Le parole di Stefano Fassina sono offensive nei confronti della comunità umana e politica di Sel. Una comunità che ha espresso molta generosità nei suoi riguardi e nei confronti dei compagni usciti solo pochi mesi fa dal Partito Democratico. Prendersi la responsabilità di quanto accaduto è un atto coraggioso da parte del nostro candidato Sindaco. Ciò però che non emerge dalle sue parole, è la gravità dell'accaduto, la gravità della mancata rappresentanza di migliaia di cittadini e delle loro istanze e bisogni. Ecco, di fronte a questo disastro nessuno di noi se la può cavare scaricando le responsabilità su altre forze politiche o sulla comunità di Sel; una comunità che è sempre stata capace di aggregare consensi significativi in città, di stare dentro i conflitti e animare importanti esperienze di governo locale. Tutte capacità, queste, che hanno tra le premesse, saper presentare le liste. Infine, trovo poco ragionevole rilasciare dichiarazioni di tale portata a 24 ore di tempo dalla sentenza del Consiglio di Stato". Lo dichiara in una nota Gianluca Peciola, esponente di Sel. 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo