28 Luglio 2021

Pubblicato il

Estate 2021

Parte la stagione estiva, Marevivo in prima linea contro i mozziconi di sigarette nelle spiagge

di Chiara Fedeli

Con la stagione estiva alle porte, le nuove installazioni promosse da Marevivo combattono contro l'abbandono dei mozziconi di sigaretta nell'ambiente

Installazione della campagna di Marevivo

Il gesto apparentemente insignificante di spegnere la sigaretta nella sabbia e pensare di gettarla in seguito, comporta spesso che il mozzicone rimanga lì per più di dieci anni, e si unisca agli altri 4,5 trilioni presenti soltanto nelle nostre spiagge. Nel peggiore dei casi quello stesso mozzicone viene ingerito da uccelli, pesci, tartarughe e altri animali marini che muoiono per soffocamento o per avvelenamento causato dalle sostanze nocive che lo compongono. 

Marevivo, l’Associazione Ambientalista nazionale con più di trent’anni di esperienza nella tutela del mare, sceglie di dire stop a questa pratica e presenta, nella mattinata di oggi, giovedì 28 maggio, la sua iniziativa degna di lode. “Piccoli gesti, grandi crimini” è la campagna di sensibilizzazione, a livello nazionale, pensata per la stagione estiva 2021, a cui tutti i comuni italiani sono invitati ad aderire. 

Raffaella Giugni, Responsabile Relazioni Istituzionali Marevivo

Il progetto nasce in collaborazione con British American Tobacco (BAT) Italia e il patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica e dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) ed è volto a diffondere informazione sul “littering”, l’abbandono dei mozziconi di sigaretta – volontario o meno –, incrementando la consapevolezza collettiva sul forte impatto ambientale che tale gesto comporta. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il problema, secondo i dati raccolti da Marevivo, è che siamo portati a sottostimare le conseguenze del gesto, viste anche le dimensioni ridotte di questa tipologia di rifiuti. Ecco perché per il progetto si è pensato a una serie di installazioni che creino un forte shock visivo, rappresentando quello stesso mozzicone aumentandone le dimensioni, che appaiono così maggiormente in linea con quelle del suo impatto ambientale. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento