Papa Francesco uomo dell’anno per “Time”

1

Il prestigioso magazine americano ha scelto Papa Francesco come personaggio dell'anno 2013. Il pontefice è stato preferito ad illustri personaggi quali il presidente siriano Bashar al Assad, la talpa dell’Nsa Edward Snowden, il senatore repubblicano Ted Cruz e Edith Windsor, la vedova lesbica protagonista della battaglia alla Corte Suprema sulle nozze gay.

"Ha preso il nome di un umile santo – siega la rivista – poi ha lanciato un’appello per una chiesa di riconciliazione".

A detta di "Time", Bergoglio è "il primo Papa non europeo da 1.200 anni che si avvia a trasformare il Vaticano, un luogo che misura il cambiamento in secoli". Non è passata inosservata nemmeno l'attenzione verso i divorziati e gli omosessuali.

Francesco non è il primo pontefice ad essere scelto dal settimanale americano come uomo dell'anno: era già accaduto a Giovanni XXIII nel 1962 e a Giovanni Paolo II nel 1994.