07 Aprile 2021

Pubblicato il

Anime innocenti

Paolo Suriano: “Ho scritto questo libro perché lo avevo promesso al mio cane 5 anni fa”

di Redazione

"Ho scritto questo libro - dice Paolo Suriano - perché volevo provare ad amare come ha fatto il mio cagnolino, poi mi ha lasciato..."

Paolo Suriano libro
Copertina del libro "Il Pianeta degli Arcobaleni", di Paolo Suriano

Alioth è il nome di un cagnolino ma è anche il nome della stella più luminosa dell’Orsa Maggiore. Ho scritto il libro “Il Pianeta degli Arcobaleni”, perché lo avevo promesso al mio cane cinque anni fa. E l’ho scritto perché volevo provare ad amare come ha fatto lui, poi mi ha lasciato. Di sicuro non avrebbe voluto farlo, ho pensato volesse farsi un altro giro insieme, che se lo ricordasse per sempre e ho provato ad accontentarlo.

Quando è nato il libro? Quando hai avuto la prima ispirazione di questa storia?

Quando il mio cane è passato cinque anni fa, l’ho custodito nel mio cuore pensando fosse un atto dovuto onorare la sua generosa vita con un tributo. Ho tradotto il mio amore per lui in un impegno letterario.

Se il libro fosse un film, quale sarebbe la colonna sonora? E poi chi potrebbe interpretare i personaggi?

Hans Zimmer è il mio preferito. Hans Zimmer ha composto molte colonne sonore importanti, per citarne qualcuna: Interstellar, Il Gladiatore, Il Re Leone, L’Ultimo Samurai. Certamente troverebbe la musica perfetta. Per la scelta dei personaggi: un cane, il suo padrone fisico cosmologo, la sua compagna, i medici della clinica, la sua prima padrona, il nonno anziano, il bimbo peste i genitori adottivi, e poi il candidato sindaco con i centauri forse sarebbe meglio rivolgersi a un professionista del casting. Non azzardo nomi. Sorrido.

Ci sono autori a cui ti ispiri, a cui ti senti vicino? Ci sono opere letterarie che ritieni abbiano influito sul tuo stile? Ci sono opere vicine alla tua per tematiche e argomenti?

Avevo letto libri anche prima della sua dipartita come: “L’arte di correre sotto la pioggia” di Garth Stein. “Io e Marley” di Johh Grogan, “Timbuctú” di Paul Auster, “Dalla parte di Bailey” di Bruce Cameron. Questi romanzi che ho amato sono eredi dello stile che ho sviluppato nel romanzo.

I luoghi del romanzo: puoi raccontarli

I luoghi sono in parte immaginari, rielaborazioni del vissuto, sintesi temporali, attimi, foto congelate.

Qual è il tuo rapporto con la scrittura?

La mia relazione con la scrittura è intensa, ho studiato narrativa presso la scuola Omero di Roma, che mi ha aiutato a terminare questa opera. Ho amato e amo tuttora scoprire nuove relazioni con il testo, diciamo che migliorare è arricchire il lessico. Più parole conosciamo più libri leggiamo più pensieri possiamo elaborare. Sono certo che la sfida, si può definire oltre la tastiera, perché ormai non si può quasi più parlare di penna. La tastiera deve saperne di più di chi scrive, e questa è una citazione. Per poter costruire una storia credo si debba soffrire anche un po’ taluni casi, per me è stato così. Ricordo il tono divertito di Bukowsky in Pulp, il suo romanzo postumo, quando sfida la morte. Rapportarsi con la scrittura, arricchisce i sensi, la nostra cultura.

Disegno di Noez

La sfida di un’editoria diversa per far vivere questo libro

Un’editoria diversa, dove i lettori sono protagonisti della vita dei libri. Diamo la possibilità ai lettori di scegliere, di partecipare, di portare i libri sugli scaffali delle librerie e di contribuire, attraverso il passaparola, a scriverne il successo

Bookabook.it è un editore online che crea dopo aver selezionato le varie opere degli autori campagne di crowdfunding. Una campagna di crowdfunding consiste nel preordinare una o più copie del romanzo dello scrittore dal sito stesso dell’editore nella fase iniziale. I formati disponibili sono due, cartaceo ed ebook. Il prezzo del romanzo di Paolo Suriano: Il pianeta degli arcobaleni, è disponibile a 11 euro nel formato cartaceo e 6,99 euro nel formato elettronico. La campagna promozionale se raggiunge le 200 copie ordinate permette all’autore di essere distribuito in tutte le librerie italiane. Chi sostiene la campagna riceverà prima della distribuzione nelle librerie il romanzo. Sulla pagina della campagna si possono in anteprima leggere parti del testo e informazioni sull’autore.

Ecco una schermata della pagina internet dove acquistare online.

I metodi di pagamento accettati sono le varie carte o PayPal. Qualora non fosse possibile per varie ragioni si può contattare l’autore che fornirà una ricevuta da compilare per procedere ad acquistare il libro per conto della persona.

Il Pianeta degli Arcobaleni di Paolo Suriano.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento