17 Aprile 2021

Pubblicato il

Lettori d'Italia

Cultura: Elisa Santucci e “Il mondo incantato dei libri-Caffè letterario”

di Redazione

Elisa Santucci amministra un gruppo di appassionati lettori su Facebook "Il mondo incantato dei libri-Caffè letterario", quasi 10 mila membri

Elisa Santucci, libri
Elisa Santucci, fondatrice del gruppo Facebook "Il mondo incantato dei libri - caffè letterario"

Elisa Santucci è l’amministratrice di un numeroso gruppo di appassionati lettori su Facebook “Il mondo incantato dei libri-Caffè letterario” che conta quasi 10 mila membri e anche di un blog “Il mondo incantato dei libri” che definisce “Uno spazio libero per tutti quelli che si fanno incantare dal potere della parola”. Questa è la nostra intervista.

C’è un libro che ha fatto sbocciare la sua passione per la letteratura?

La mia passione per la letteratura parte da molto lontano, già da ragazzina leggevo libri di avventura, mi piacevano quelli che definivano letture maschili e non mi sono mai fermata, ho avuto la fortuna di avere un’insegnante di lettere che per invogliare alla lettura ci prestava i suoi libri, io li divoravo letteralmente. Ma il libro che ha fatto nascere la mia smodata passione per le saghe familiari e storiche sono due: Furore di John Steinbeck e La Storia di Elsa Morante. Ma ho amato Lessico familiare di Natalia Ginsburg i libri di Moravia e tanti altri.

C’è per il suo gruppo un elemento di distinguo rispetto a molti altri gruppi?

Il mio gruppo nasce come supporto al mio blog culturale Il mondo incantato dei libri, infatti inizialmente aveva lo stesso nome, poi quasi senza accorgermene il gruppo è cresciuto e ha preso una sua precisa collocazione. Il tratto distintivo è l’assoluta libertà di espressione e condivisione di articoli culturali da qualsiasi parte provengano, il mio blog è solo uno dei tanti magazine o blog che condividono cultura.

Che rapporto ha il gruppo con gli autori dei libri?

Gli autori sono sempre stati base portante del gruppo, fin dai primi giorni. Ho sempre dato loro molto spazio, anche agli emergenti e al primo libro con un’unica condizione: case editrici no Eap (editoria a pagamento). Con molti autori si è creato un rapporto continuativo, li seguo dal primo libro.

Come può crescere ancora il gruppo e quali obiettivi può raggiungere?

Il gruppo da un anno circa, da quando è iniziata la pandemia, è diventato un caffe letterario. Infatti ha cambiato anche nome, ora si chiama Il mondo incantato dei libri – Caffe letterario. Ho sempre organizzato eventi in presenza, ma con la pandemia facciamo molte dirette live, presentiamo libri, editori, blogger. Vantiamo collaborazioni con molte case editrici e addetti stampa. Il mio obiettivo per il futuro? Spero di riuscire a diventare un punto di riferimento per piccole e medie case editrici e nel contempo avviare un discorso di revisione testi, che già faccio come freelance. E un punto di riferimento per gli autori che vogliono crescere in qualità più che in quantità.

5) Una nota sui gusti letterari della fondatrice del gruppo, sui suoi gusti

Sono la fondatrice del gruppo e del blog, mentre per il blog mi avvalgo di ottimi collaboratori, il gruppo dopo un’esperienza negativa, ho scelto di curarlo io. I miei gusti letterari? Sono una lettrice onnivora, amo tutto ciò che è scritto bene, leggo di tutto: romanzi fantasy, rosa ed erotici.

Il Mondo Incantato dei Libri – Caffè Letterario

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento