Vuoi la tua pubblicità qui?
21 Settembre 2020

Pubblicato il

Centrosinistra

Paolo Ciani: Pronto a candidarmi a sindaco di Roma per il Centrosinistra

di Redazione

"Se si tirano indietro nomi importanti e tutti dicono di no è umiliante per la città. Si sa che governare Roma rischia di bruciarti"

paolo ciani
Paolo Ciani

Il volto storico della comunità di Sant’Egidio, Paolo Ciani, ha dichiarato: “Sono pronto a correre alle primarie per il candidato sindaco di Roma. Una candidatura che intende aggregare le tante realtà che non si sentono rappresentate in politica, ma non si rassegnano all’individualismo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

E per restituire alla Capitale d’Italia una visione, un ruolo internazionale, culturale, religioso”. Ciani, consigliere di Democrazia solidale alla Regione Lazio, in un’intervista sull’Avvenire ha fatto sapere della sua volontà di candidarsi alle primarie del Centrosinistra.

“Governare Roma rischia di bruciarti”

“Se ne ho parlato a Zingaretti? Della nostra volontà di partecipare alle primarie come Demos sì, del mio impegno personale ancora no. Attendevo le risposte dei nomi che erano usciti. Nomi importanti e unitivi come Enrico Letta e David Sassoli si sono tirati indietro. Ma se si tirano fuori nomi importanti e tutti dicono di no è umiliante per la città, perché si sa che governare Roma rischia di bruciarti.

Io parlo con grande umiltà e senso della misura, perché se uno pensa di fare il sindaco di Roma gli tremano le vene ai polsi. Dopodiché, oggi ho 50 anni e da quando ne avevo 14 con Sant’Egidio opero nelle periferie di Roma, accanto alle varie povertà, con la vita reale, con tutte le sue gioie e bellezze e i dolori e le difficoltà.

Paolo Ciani: “Penso di dovermi mettere in gioco”

In questi anni abbiamo acquisito una grande esperienza della città e dei cittadini. E quindi penso di dovermi mettere in gioco. E dopo le varie rinunce, presumo si andrà alle primarie”. “Raggi? Il fallimento del grande cambiamento annunciato dai 5 stelle a Roma è stata una grande frustrazione di tanti sogni e aspettative dei romani.

Purtroppo non c’è stato un miglioramento tangibile in nessuno dei grandi problemi della città. Ma io vedo molta fiducia nei cittadini che vedono persone come noi direttamente impegnate a risolvere i problemi di cui parlano”, ha concluso Ciani.

(Com/Zap/ Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento