14 Aprile 2021

Pubblicato il

Ostia, Municipio X. Sabella: “Per il voto servono tempi tecnici”

di Redazione

Si va al voto? "Ci sono tempi tecnici. Intanto me ne occupo io avendo la delega", dice Sabella

Recuperare la legalità a Ostia. Lo dice Alfonso Sabella, assessore alla Legalità e Trasparenza di Roma Capitale, neo nominato al Litorale con Delega da parte del sindaco Ignazio Marino. “A Ostia la legalità non sempre è stata rispettata, determinata criminalità ha cercato di infiltrarsi all’interno delle istituzioni. Un rafforzamento del controllo sul litorale romano si impone. La coperta purtroppo è corta e con questa ci dobbiamo coprire”, dice Sabella ai microfoni di ECG Regione Lazio, la trasmissione di Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Radio Cusano Campus.

A Ostia, aggiunge, “purtroppo c’è un fenomeno di mafie che non è quello che riguarda solo Roma. Ci sono infiltrazioni delle grandi organizzazioni criminali del sud. Non dobbiamo però drammatizzare e pensare che Ostia sia territorio di nessuno e che lo Stato non ci sia. Non siamo nella situazione della Palermo degli Anni ‘70-‘80, ma è chiaro che se non mettiamo mano a determinate situazioni, rischiamo di ritrovarci in quella situazione fra qualche anno”, avverte Sabella.

Profilo del nuovo commissario a Ostia? “Deve essere una persona di altissimo rilievo politico o di un profilo istituzionale. Stiamo parlando dei destini di 300mila cittadini”.

Si va alle elezioni? Andrea Tassone, intanto si è dimesso. Ma “ci sono tempi tecnici, non si può andare domani a votare. Al momento continuo ad occuparmi io del litorale, avendo la delega”, conclude Sabella.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento