Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Maggio 2022

Pubblicato il

Roma Ostia, blitz antiabusivismo in via delle Sirene

di Redazione
Sequestrata una tonnellata di merce da agenti del X gruppo Mare della Polizia locale di Roma Capitale

Una tonnellata di merce, derivante da materiale raccogliticcio abbandonato o riciclato, è stato sequestrato questa mattina dagli agenti del X gruppo Mare della Polizia locale di Roma Capitale, diretti dal comandante Angelo Moretti. Il sequestro è stato effettuato in via delle Sirene ed è stato coadiuvato dagli uomini dell’Ama che hanno impiegato tre loro mezzi per ripulire l’area. La lotta delle forze dell’ordine e dell’ amministrazione municipale contro questo tipo di abusivismo commerciale va avanti: non possiamo più tollerare l’attuale stato delle cose e lo combatteremo con ogni mezzo a nostra disposizione, per il decoro del nostro territorio”.

Lo dichiara in una nota il presidente del X Municipio di Roma Capitale Andrea Tassone.

“Insieme con l’assessore all’ambiente e alla sicurezza del X Municipio di Roma Capitale Marco Belmonte abbiamo incontrato i responsabili dell’Ama e della Polizia municipale e abbiamo deciso di perseguire in modo assiduo questo fenomeno, che si ripete con assembramenti di merce nei luoghi più disparati del nostro territorio – ha spiegato l’assessore al bilancio e al personale del X Municipio di Roma Capitale Andrea Storri – L’operazione di oggi conferma il prezioso lavoro che quotidianamente svolge il personale della Polizia locale del X gruppo Mare, diretto dal comandante Angelo Moretti”.

“Come concordato con il presidente del X Municipio di Roma Capitale Andrea Tassone, nei prossimi giorni forniremo un primo bilancio delle operazioni che abbiamo effettuato per il contrasto all’abusivismo commerciale”, ha concluso il comandante del X gruppo Mare della Polizia locale di Roma Capitale Angelo Moretti. (Fst/Zn/Adnkronos)

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo