26 Febbraio 2021

Pubblicato il

Occupata l’ex Casa delle Donne in via del Governo Vecchio

di Redazione

Gesto simbolico per lanciare la campagna 'De-Liberiamo Roma'. Oggi la consegna in Campidoglio di 4 proposte di delibera

‘De-Liberiamo Roma’ è una campagna cittadina che prevede la presentazione di 4 testi di delibere di iniziativa popolare su ripubblicizzazione del servizio idrico, uso sociale del patrimonio immobiliare pubblico e privato abbandonato, rafforzamento della scuola pubblica e della finanza sociale. E per lanciare la campagna, è stata occupata questa mattina, dai movimenti aderenti a 'De-LiberiamoRoma' e da quelli per la Casa, l’ex Casa delle donne in via del Governo Vecchio, a Roma. Davanti all'ingresso uno striscione recante la scritta: "L'autorecupero è possibile. Diritto alla casa".

Vuoi la tua pubblicità qui?

In seguito al blitz, una conferenza stampa per lanciare la campagna, che si concreterà oggi nella consegna delle delibere in Campidoglio. 

“Questa mattina è stato simbolicamente occupato uno stabile abbandonato da oltre trent'anni” – dichiara Gianluca Peciola, capogruppo SEL in Campidoglio. Che aggiunge: “L'iniziativa di oggi è per il lancio della campagna ‘De-Liberiamo Roma’ che culminerà con la consegna in Campidoglio di 4 delibere di iniziativa popolare. Come gruppo SEL sosteniamo questa iniziativa che nasce dal basso. È importante valorizzare il protagonismo delle Associazioni e dei movimenti soprattutto in un momento in cui la democrazia locale sta vivendo il tentativo di esautorazione da parte del Governo nazionale”.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento