Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2021

Pubblicato il

Nuova voragine, chiusa via Polense a Roma Est

di Redazione
Edin Dzeko: “Le strade di Roma sembrano quelle di Sarajevo dopo i bombardamenti"

Ci Segnalano un’altra pericolosa voragine, creatasi a Roma Est e più precisamente in via Polense, tra le borgate Castelverde e Osa. A ogni acquazzone, pioggerellina o forse più propriamente “nubifragio” (almeno è così che vengono chiamati i temporali da queste parti) le strade di Roma implodono, generando buche, sassi, detriti e in molti (un po’ troppi, ultimamente…) casi delle vere e proprie voragini. Dove spariscono intere automobili. Dove un’anziana signora a passeggio col proprio cane potrebbe finire dentro e non essere mai più ritrovata, vista la preoccupante profondità di alcuni “crateri”.

Le foto del nuovo “pozzo senza fondo” generatosi a Roma Est, postate dai cittadini imbufaliti, sono apparse in alcuni gruppi Facebook e parlano da sole. La strada è stata chiusa, con le inevitabili ripercussioni sul traffico e complicando non poco la vita ai residenti: sembra infatti che la grossa buca, di cui non si percepisce la profondità, possa in realtà anticipare un crollo ben più ampio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Non possono non tornare in mente, di nuovo, le recenti parole del bomber bosniaco della Roma, Edin Dzeko, che durante un’intervista definì le condizioni del manto stradale della Capitale d’Italia con un emblematico: “Le strade di Roma sembrano quelle di Sarajevo dopo i bombardamenti”.

Leggi anche:

Roma Est, Frana via Polense: “Traffico interdetto per giorni”

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo