23 Ottobre 2021

Pubblicato il

Nidi. Confronto Educatrici convenzionati – Raggi: “Non siamo di serie B”

di Redazione
"Puntiamo molto sulla scuola, nostro obiettivo è di riscrivere il disegno sulle politiche educative"

Un incontro con i cittadini del VII Municipio sulle politiche sociali e scolastiche trasformato in un confronto con le educatrici scolastiche dei nidi in convenzione della città. È quanto successo questo pomeriggio nell'ex sede dell'Istituto Luce, oggi sede proprio del VII Municipio, dove sono intervenute il sindaco di Roma, Virginia Raggi, e l'assessore capitolino alle Politiche sociali Laura Baldassarre.

Ad accogliere il primo cittadino diverse persone ma anche un nutrito gruppo di educatrici con uno striscione "No alla chiusura dei nidi in convenzione" e cartelli con la scritta 'Non siamo educatrici di serie B'. Durante il dibattito una di loro ha ricordato al sindaco i motivi della loro presenza: "Le nostre istanze le conoscete bene. Bisogna riportare il regime pubblico-privato alle origini, lasciando libertà di scelta per le famiglie".

Dopo gli interventi delle educatrici il confronto con i cittadini è proseguito. "La città – ha spiegato Raggi – riparte dall'ascolto dei suoi cittadini e dalla loro partecipazione alla creazione di politiche pubbliche che sono rimaste assenti per oltre 13 anni. Questo è il modo con il quale questa città riparte. Puntiamo molto sulla scuola e le politiche educative perché quando diciamo che i bambini sono il nostro futuro ci crediamo davvero e vedervi così numerosi ci fa ben sperare e dobbiamo essere tutti concentrati sulll'obiettivo di riscrivere il disegno sulle politiche educative".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo