Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Maggio 2022

Pubblicato il

Napoli, cadavere trovato carbonizzato: fermato il fratello della vittima

di Lorenzo Villanetti
I Carabinieri sono risaliti a lui grazie alle telecamere di sorveglianza. Prima di dargli fuoco, avrebbe aggredito e tramortito il fratello
Arresto dei Carabinieri
Arresto dei Carabinieri

Come riportato da SkyTg24, a Sant’Antonio Abate, in provincia di Napoli, è stato fermato dai Carabinieri Antonio Martone, presunto responsabile dell’omicidio del fratello Domenico, il 33enne ritrovato carbonizzato e ancora nelle fiamme lo scorso 30 marzo a Lettere.

Arresto dei Carabinieri
Arresto dei Carabinieri

Antonio è stato rintracciato dai Carabinieri grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza, ed è indiziato di omicidio aggravato dalla premeditazione per motivi abietti. Il 36enne avrebbe aggredito, tramortito e dato fuoco al fratello.

Cadavere trovato carbonizzato: fermato il fratello della vittima

L’obiettivo sarebbe stato quello di incassare una polizza sulla vita che circa un anno fa aveva fatto stipulare alla vittima. Attualmente, Antonio si trova nel carcere napoletano di Poggioreale.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo