12 Maggio 2021

Pubblicato il

Municipio XV, incremento dei coefficienti per calcolo TARI

di Redazione

Il Consiglio approva l'incremento ma Erbaggi (NCD) si oppone e dice 'No'

Approvato oggi, dalla giunta del Municipio XV, l'incremento dei coefficienti per il calcolo della tassa sui rifiuti. Rispetto al provvedimento, arriva il 'no' secco da parte dell'opposizione di Nuovo Centrodestra: "Il servizio rifiuti a Roma è scarso e male organizzato, come si può chiedere un aumento della tassa a carico dei cittadini per un servizio 'inesistente'?" – domanda provocatoriamente il consigliere NCD Stefano Erbaggi.

A proposito dei famigerati aumenti, secondo un'analisi di Confcommercio, con il passaggio dalla TARSU alla TARI, ovvero la nuova tariffa sui rifiuti, nel 2014 l'incremento medio dei costi per il servizio urbano dei rifiuti sarà pari al 290% e, per alcune tipologie di impresa, sarà ancora più salato: per un bar, infatti, l'aumento sarà di oltre il 300%, fino ad arrivare ad una maggiorazione di circa sei volte per un ristorante (+480%) e, addirittura, di quasi otto volte per un negozio di ortofrutta (+650%) o una discoteca (+680%).

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento