Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Maggio 2022

Pubblicato il

Municipio X, Di Pillo (M5s) si presenta: Ostia sempre più vicina a Roma

di Redazione
"Giuliana è la nostra scelta strategica: una persona seria e capace, e soprattutto che ascolta, caratteristiche fondamentali per chi vuole amministrare"

"Voglio che Ostia torni a risplendere. Io amo il mio territorio". Oggi, sulla motonave 'Invincibile', in un tragitto che va dagli scavi di Ostia antica alla foce del Tevere, Giuliana Di Pillo, candidata presidente del X Municipio per il Movimento 5 Stelle, ha presentato la sua squadra e il programma per vincere le elezioni del 5 novembre. "Il centro di Roma e il nostro Municipio devono essere sempre più vicini", per questo la scelta della conferenza stampa sul Tevere che collega proprio la città alla sua 'periferia'.

Presenti oltre ai candidati consiglieri anche altri 'stellati' che rappresentano il Movimento al Parlamento e al Campidoglio: Paola Taverna, Paolo Ferrara, Silvana Denicolo', Marcello De Vito, Daniele Diaco e Luca Bergamo, tutti concordi e certi della vittoria della Di Pillo: "In un territorio che ha visto la peggior politica – dicono i 5 Stelle – Giuliana è la nostra scelta strategica: una persona seria e capace, e soprattutto che ascolta, caratteristiche fondamentali per chi vuole amministrare.

Ci aspettiamo una nuova vittoria". Un programma "concreto e vero – dice Di Pillo – che ha i suoi punti di forza nella cultura, nelle politiche ambientali, nello sport e nella legalità: un rilancio del territorio per attrarre risorse in cui si possono inserire i cittadini e i servizi sociali".

Ecco la prima proposta: "Vogliamo aprire gli scavi dal punto esatto da cui siamo partiti (Ostia antica, ndr)" per poter far arrivare direttamente da Ponte Marconi il battello che naviga sul Tevere. "A Tor di Valle verrà realizzato un nuovo attracco per arrivare qui fino al mare e verrà creato un percorso turistico e ambientale dove il Tevere sarà il protagonista". Molte anche le proposte per la riconversione delle spiagge: "Gli stabilimenti dovranno avere al loro interno spiagge libere" e non da ultimo "l'abbattimento del lungomuro" che copre ai cittadini la vista del mare, prosegue Di Pillo.

Ma anche il progetto di un potenziamento del trenino Roma-Lido e un punto dei Vigili del fuoco all'interno della pineta. Di Pillo, poi, conclude: "Continueremo a lavorare in sinergia con Roma e qualora dovessimo vincere anche in Regione lavorare in sinergia anche con la Regione".

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo