28 Ottobre 2021

Pubblicato il

Roma Municipio I, novità su permessi ZTL e movida

di Redazione
Approvata mozione in Consiglio per il cambio targa. E al sindaco Marino una lettera sulla movida

Nei giorni scorsi, in Municipio I si è parlato di permessi ZTL e movida.

PERMESSI ZTL E CAMBIO TARGA – Sul primo tema, è stata approvata la mozione che richiede di prevedere la possibilità di effettuare il cambio targa sui contrassegni ZTL, anche per veicoli di maggior potenza fiscale, permettendo la possibilità di integrare il pagamento già effettuato per il rilascio del contrassegno non ancora scaduto.

La mozione, proposta da SEL, è stata votata all’unanimità.

“Se un cittadino, in possesso di un permesso Ztl valido, si trovasse nella condizione di sostituire la sua autovettura con una di potenza fiscale maggiore sarebbe costretto ad effettuare per intero un nuovo pagamento poiché non è prevista alcuna possibilità di integrazione del pagamento già effettuato” – spiegano i Consiglieri Manca, Argilli e Cioffari. “Ad oggi – aggiungono – è possibile effettuare l’operazione cambio targa su un permesso Ztl valido solo per autovetture aventi pari potenza fiscale rispetto a quelle precedentemente autorizzate sul permesso e questo crea notevoli disagi ai cittadini che si vedono costretti a dover versare di nuovo l’intera tariffa pur essendo in possesso di un contrassegno ancora valido”.

“Auspichiamo” – concludono – “che l’Assessore Improta dia seguito alla nostra richiesta di prevedere la possibilità effettuare il cambio targa anche per i veicoli di maggior potenza fiscale integrando il versamento già effettuato”.

MOVIDA A TESTACCIO – A seguito delle numerose segnalazioni ricevute dai cittadini residenti e da alcuni operatori del turismo e della ricezione alberghiera, relative al disturbo alla quiete pubblica, agli atti di vandalismo ed ai problemi di sicurezza legati alle manifestazioni ludico-ricreative che hanno luogo, in queste settimane, all’interno dell’ex Mattatoio e in tutta la zona limitrofa al Monte dei Cocci, Mauro
Cioffari (Capogruppo SEL I Municipio), Tommaso Giuntella (Capogruppo PD Municipio I) e Iside Castagnola (Presidente Commissione Sicurezza/Legalità /Diritti I Municipio) hanno scritto una lettera al Sindaco
Marino.

“I residenti di Testaccio, e dei quartieri a ridosso dell’ex Mattatoio” – si legge nel testo della lettera – “da anni subiscono gli effetti negativi della movida notturna che incidono sul benessere e la salute dei cittadini. Dall’inquinamento acustico, all’aumento del traffico, ai notevoli e preoccupanti problemi di sicurezza.  Alla luce delle criticità segnalate dai cittadini residenti Cioffari, Giuntella e Castagnola rivolgono un appello al sindaco di Roma Marino, sollecitandolo ad adottare tutte le misure indispensabili a contenere gli effetti negativi di queste manifestazioni e chiedono un incontro urgente al fine di concordare le modalità per garantire il diritto al riposo, alla salute e alla sicurezza dei cittadini” – così si conclude il testo della lettera.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo