13 Aprile 2021

Pubblicato il

Movida viale Ippocrate: parla il Consiglio dei Giovani II Municipio

di Redazione

"Impensabile che alcuni abitanti di Viale Ippocrate ricorrano alla giustizia fai da te con gesti potenzialmente pericolosissimi"

Movida nel II Municipio: servono spazi e soluzioni efficaci. Impensabile che alcuni abitanti di Viale Ippocrate ricorrano alla giustizia fai da te con gesti potenzialmente pericolosissimi per i ragazzi. “La settimana scorsa, un inquilino ha lanciato varechina sugli studenti in strada che sono dovuti ricorrere al pronto soccorso – spiega Lorenzo Sciarretta, presidente del Consiglio dei Giovani del II Municipio – e questo è un gesto da condannare. Per risolvere il problema della movida studentesca non servono ordinanze ma più eventi gratuiti”. Pensare di risolvere il problema della movida solo con le ordinanze è pura utopia.

L'unica soluzione è offrire alternative. Il Consiglio di Giovani del II Municipio chiede nuovamente – come già fatto in passato – al Municipio e alla Sindaca Raggi la creazione di un'offerta culturale gratuita per i giovani, cosa che nella Capitale d'Italia manca. E' necessario inoltre da parte di tutte le istituzioni condannare il lancio della varechina dalle finestre: gesto che avrebbe potuto portare a danni gravi e permanenti ai ragazzi colpiti a cui va la nostra solidarietà. Le soluzioni non si trovano applicando la legge del taglione. “Per offrire un'alternativa ludica ai giovani e restituire alla cittadinanza la quiete – continua Lorenzo Sciarretta – bisogna offrire alternative alle strade come l'organizzazione di festival musicali, enogastronomici, culturali, sportivi… negli spazi pubblici. I giovani potranno, così, radunarsi in luoghi sicuri e vigilati e non più sotto i palazzi”. La grave mancanza, in realtà, è l'inesistenza di un vero campus universitario che sia la casa, dalla mattina alla sera, per i giovani studenti romani e fuori-sede.

“Il Consiglio di Giovani del II Municipio si mette nuovamente a disposizione per la pianificazione di tali eventi. Abbiamo già proposto il nostro progetto al Municipio, ora chiederemo l’apertura di un tavolo con i residenti, i giovani, gli esercenti, le attività culturali e il Comune”, conclude Sciarretta.

Roma, a viale Ippocrate i residenti hanno lanciato varechina sui giovani

Airbnb: "8 romani su 10 favorevoli all'home sharing". Create strutture

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento