17 Aprile 2021

Pubblicato il

Morta studentessa greca caduta da balcone all’Eur. Donati organi

di Redazione

La 17enne Anastasia D. era in gita con la scuola a Roma. Il volo è avvenuto all'hotel Colombo

Non ce l’ha fatta Anastasia D., la studentessa greca caduta dal secondo piano dell’Hotel Colombo di Roma, situato all’Eur, in via Cristoforo Colombo. La tragedia si è consumata nella tarda serata del 4 marzo, quando la giovane si trovava in gita con la scuola nella Capitale, dove sarebbe dovuta ripartire il giorno dopo. Dopo la caduta era stata ricoverata all’ospedale Sant’Eugenio, per poi essere trasferita al Cto, dove è deceduta nella giornata dell’11 marzo. A  nulla, purtroppo, sono serviti due interventi chirurgici ai quali è stata sottoposta, nel tentativo di rimuoverle l’edema che si era formato in testa.

I familiari della giovane hanno autorizzato l’espianto degli organi ai fini della donazione, avvenuto nella mattinata di ieri. Sul caso stanno indagando gli agenti del Commissariato Esposizione, che hanno interrogato amici e professori. Stando alle ipotesi circolate in questi giorni sembra che la 17enne, che frequentava l’ultimo anno del liceo, avesse ecceduto con l’ alcol.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento