19 Giugno 2021

Pubblicato il

Morlupo, 26enne si denuda e insegue una donna gridando. Attimi di panico

di Redazione

Alla vista della vittima, si è denudato e ha iniziato a inseguirla per centinaia di metri, gridando frasi incomprensibili

Attimi di terrore per una donna di Morlupo, che ieri mattina si è trovata davanti un uomo seminudo, poco dopo essere uscita dalla sua abitazione.

L'uomo, un cittadino bulgaro di 26 anni è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Campagnano di Roma per violazione di domicilio, violenza privata e atti osceni in luogo pubblico. 

Aveva dapprima ha  una recinzione perimetrale introducendosi così nel complesso residenziale privato dove abita la donna. Successivamente, alla vista della vittima, si è denudato e ha iniziato a inseguirla per centinaia di metri, gridando frasi incomprensibili. La signora è riuscita a raggiungere la sua auto e ad allontanarsi. Ha poi chiamato il 112, ma dopo pochi minuti è stata nuovamente raggiunta dall’individuo, che ha continuato a mostrarle le parti intime, davanti al finestrino della sua macchina. L'incubo è finito grazie all’ intervento dei Carabinieri che sono riusciti a bloccare l’uomo.

Il 26enne, senza fissa dimora e con precedenti per violenza sessuale, è stato portato in carcere a Rebibbia.

LEGGI ANCHE

Roma, Processo Raggi, Turchi: Per nomina Marra procedura corretta

Chiuso bivio Diramazione Roma sud/A1 Milano-Napoli per incidente

Il ragno violino ha invaso Roma, boom di segnalazioni

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento