30 Luglio 2021

Pubblicato il

Morassut: “Chiudere al traffico primo tratto via Appia Antica”

di Redazione

"Una decisione di grande rilievo mondiale; chiudere poi, anche via dei Cerchi e via delle Mura Aureliane da Porta Latina a Porta san Paolo"

Il deputato romano del Pd, Roberto Morassut, stamane ha scattato e pubblicato una foto di via Appia Antica scrivendo il seguente post: "Via Appia Antica ore 8.30 circa. Questo è mediamente, ogni giorno, il flusso di traffico, in un'ora evidentemente di punta, sul primo tratto della via Appia Antica da Porta San Sebastiano al Quo Vadis.

Nel resto della giornata possono verificarsi contenuti aumenti e in altri giorni può esserci relativa maggiore circolazione. Non tale, tuttavia, da giustificare il mantenimento della circolazione veicolare sulla strada antica ancora esistente più conosciuta nel mondo. Credo che il prossimo sindaco di Roma dovrà assumere tra i suoi primi provvedimenti quello di chiudere al traffico questo ultimo tratto di Appia Antica, includendovi anche via di Porta San Sebastiano fino a piazza Numa Pompilio (di fatto ormai chiusa da tempo per lavori).

I pochi automobilisti – come me – che utilizzano questo tratto di Appia Antica per raggiungere il centro storico potranno essere dirottati senza problemi sulla via Cristoforo Colombo o (a seconda dei percorsi) sulla via Appia e sul quadrante Metronio. In questo modo si realizzerebbe un'operazione urbanistica di livello mondiale: la chiusura e la pedonalizzazione definitiva dell'intera via Appia Antica.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Con relative contenute risorse si può pensare ad un percorso ciclo pedonale capace di collegare le pendici del Palatino e del Campidoglio con gli estremi limiti dell'Appia Antica ancora in superficie, fino a Marino. Per farlo occorrerebbero due ponti ciclo pedonali sul piazzale di Numa Pompilio e sul largo di Porta Capena, studiandoli con le Soprintendenze. Chiudere poi, in un secondo momento anche via dei Cerchi e la via delle Mura Aureliane da Porta Latina a Porta San Paolo e realizzare un unico parco integrato interamente ciclo pedonale (con la sola interruzione della via Cristoforo Colombo all'altezza di Porta Ardeatina)".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento