29 Luglio 2021

Pubblicato il

Minaccia vigili con coltello durante sgombero CAAT: arrestato

di Redazione

Durante le operazioni di sgombero del CAAT uno slavo di 40 anni si è scagliato contro gli agenti. Domani il processo per direttissima

Momenti di tensione, questa mattina, in via di Fioranello: gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale erano intervenuti nel Centro di accoglienza abitativa temporanea (Caat) per effettuare lo sgombero di un nucleo familiare che, però, non aveva più diritto all’assistenza per motivi di giustizia.

E. P., un uomo slavo di 40 anni e occupante abusivo dell’appartamento, ha minacciato di dare fuoco a una tanica di benzina, e poi ha impugnato due coltelli di circa 20 cm, rivolgendoli contro se stesso e contro gli agenti.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Subito disarmato, l’uomo è stato portato all’esterno del locale ma, nonostante l’intervento della moglie, una donna italiana di 58 anni,  per tentare di riportarlo alla calma, E. P. ha nuovamente tentato di scagliarsi contro gli agenti.

Immobilizzato definitivamente, è stato arrestato per resistenza a Pubblico ufficiale, uso di arma impropria e intralcio al compimento di atti d’ufficio. L’autorità giudiziaria, informata dei fatti, ha convalidato l’arresto disponendo per domattina il processo per direttissima.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento