Vuoi la tua pubblicità qui?
16 Gennaio 2021

Pubblicato il

Migranti, crollano gli sbarchi: ma la Lamorgese non dice che è merito di Salvini

di Mirko Ciminiello

I dati del Viminale certificano che nel 2019 gli arrivi sono la metà del 2018 e un decimo del 2017. Ma col Governo rosso-giallo sono già tornati ad aumentare

barcone con migranti
Barcone con migranti

Test per l’esame di giornalismo. Il candidato consideri i seguenti dati sull’immigrazione (irregolare, ça va sans dire, ma guai a farlo presente al mainstream mediatico-culturale), tutti derivanti o comunque ricavabili dal Cruscotto statistico del Ministero dell’Interno, che riporta il totale dei migranti sbarcati in Italia dal 1° gennaio a ora – in attesa che a Capodanno vengano diffusi i numeri definitivi per l’annata corrente:

a) Nel 2019, finora sono sbarcati complessivamente 11.439 migranti.

b) Paragonando questo dato con quelli dell’ultimo biennio, si evince che gli sbarchi sono pressoché dimezzati rispetto al 2018 (quando erano stati 23.370), mentre sono praticamente un decimo di quelli del 2017, ultimo del Governo “monocolore” a guida Pd (quando erano arrivati 119.369 immigrati).

Vuoi la tua pubblicità qui?

c) Analizzando meglio i numeri, però, si scopre che nei primi otto mesi del 2019 (compresa l’ultima decade di agosto, quando era appena caduto il Conte semel) sono sbarcati in tutto 5.135 migranti, mentre da settembre a oggi ne sono arrivati 6.304: e, guarda caso, gli ultimi quattro mesi dell’anno in corso – quelli cioè da quando è in carica l’esecutivo rosso-giallo – sono gli unici in cui gli arrivi sono aumentati (e, in certi casi, più che raddoppiati) rispetto allo stesso periodo del 2018.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ciò posto, il candidato commenti, prescindendo da espressioni quali “ospedale psichiatrico”, la seguente affermazione natalizia tratta sul tema dal sito del Tg La7: «Merito, a quanto pare, delle nuove politiche europee di ricollocamento dei migranti», ovvero dell’accordo «di Malta, siglato dalla ministra (sic!) Luciana Lamorgese».

Vuoi la tua pubblicità qui?

Dimissioni di Fioramonti. Che ha ragione, per lo meno in linea di principio

Roma. Incidente Corso Francia, commozione ai funerali: "Ricordo il loro sorriso"

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento