Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2021

Pubblicato il

Memoria, In arrivo 26 nuove Pietre d’inciampo nella Capitale. Ecco dove

di Redazione
Posizionati di fronte alle case dove hanno vissuto ebrei, politici, militari, rom, omosessuali, testimoni di Geova e disabili deportati dai nazisti

Arrivano a Roma 26 nuove 'Pietre d'inciampo', i tradizionali sampietrini dorati posti sui marciapiedi e sulle strade di fronte alle case in cui hanno vissuto ebrei, politici, militari, rom, omosessuali, testimoni di Geova e disabili deportati dai nazisti. La maggior parte di questi, ben sei, saranno collocati nel I Municipio. Ma la lista comprende praticamente tutta Roma.

La posa delle nuove pietre inizierà il 15 gennaio alla presenza dell'artista Gunter Demnig da via delle Fornaci 39 a memoria di Renato De Santis. Poi si proseguirà con le pietre in via della Lungara 61 per Alberto Trionfi, Piazza Ippolito Nievo 5 a ricordo di Mario Toscano, Gemma Di Laudadio, Elisa Toscano, Rebecca Toscano e Rosa Toscano, via di Tormarancia 63 per Giovanni Tagliavini, via della Reginella 10 per Anselmo Pavoncello, Piazza Benedetto Cairoli 9 per Vittorio Menasci e Benedetto Dell'Ariccia, via del Tritone 46 per Nella Montefiori, via Gioberti 47 Carlo Del Papa e a piazza Bologna 6 a memoria di Rita Caviglia, Riccardo Di Segni e Gianna Di Segni.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ed ancora: altre pietre saranno poste a piazza Ledro 7 in ricordo di Luigi Pierantoni, via Panama 48 per Eugenio Elia Chimichi, via Maiella 15 per Teresa Di Castro, Leo Funaro, Dario Funaro e Adolfo Funaro, via dei Savorgnan 52 per Guerrino Sbardella, viale dell'Acquedotto Alessandrino 1 per Ottavio Capozio, via Grazioso Benincasa 28 per Antonio Roazzi e via Valmontone 37 per Paolo Renzi. (Zap/ Dire) 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo