Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Luglio 2022

Pubblicato il

Mascherine a scuola, il Codacons fa ricorso al Tar del Lazio

di Lorenzo Villanetti
"È un'illegittima disparità di trattamento tra studenti e lavoratori, un atto amministrativo illogico e non fondato", denuncia il Codacons
Codacons logo
Codacons

A scuola è ancora in vigore l’obbligo delle mascherine. Il tema dei dispositivi di protezione individuale anti-Covid, nelle ultime ore ha scatenato alcune polemiche, anche tra gli addetti ai lavori (come Matteo Bassetti, intervenuto di recente sull’argomento), e anche un ricorso al Tar del Lazio del Codacons.

Codacons logo
Codacons

Come riportato da Adnkronos, infatti, lo scorso 13 maggio, il Codacons ha depositato un formale ricorso al Tar del Lazio, in cui è richiesta la sospensione degli atti del Governo che impongono agli studenti l’obbligo della mascherina fino a fine anno scolastico, per la “manifesta sproporzione del provvedimento e l’illegittima disparità di trattamento tra luoghi pubblici”.

Mascherine a scuola, il Codacons fa ricorso al tar del Lazio

La scuola è uno dei pochissimi luoghi al chiuso in cui l’obbligo della mascherina è ancora valido. Ed è proprio questa “situazione paradossale” quella denunciata dal Codacons. “Gli studenti sono obbligati di giorno ad indossare la mascherina, pur sedendo distanziati ai banchi, ma possono toglierla la sera per andare al pub o in discoteca e trascorrere il tempo assembrati”, si legge nel ricorso.

“Illegittima disparità di trattamento tra studenti e lavoratori”

“È un’illegittima disparità di trattamento tra studenti e lavoratori, un atto amministrativo illogico e non fondato su alcuna motivazione razionale. Ancora una volta si verifica un eccesso di potere. Questo è connotato dalla contraddittorietà di un atto amministrativo che oggi, con l’arrivo del caldo nelle aule scolastiche, appare addirittura punitivo verso gli studenti. Costringendo quest’ultimi alla ‘tortura‘ della mascherina a scuola”.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo