18 Aprile 2021

Pubblicato il

Marino ci hai conciato per le feste

di Redazione

La protesta degli operatori dell'Agenzia Capitolina sulle Tossicodipenze: il testo del volantino

"Con l'approvazione del Bilancio di Roma Capitale, il 6 Dicembre scorso, la Giunta ha stanziato, per le annualità 2014 e 2015, una somma pari a ZERO EURO da destinare all'Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze, Istituzione di Roma Capitale, che si occupa di programmare ed erogare la rete dei servizi di prevenzione, accoglienza, disintossicazione, cura e reinserimento socio-lavorativo delle persone che hanno problemi di tossicodipendenza, direttamente o indirettamente.
Con l'approvazione di questo bilancio pluriennale l'Agenzia si trova, di fatto, nell'impossibilità di pagare i Servizi e gli operatori impiegati negli stessi: in questo modo, 180, tra operatori e collaboratori dell'Agenzia, molti dei quali giovani e specializzati, non avranno più alcuna certezza del proprio lavoro e del proprio stipendio a partire dal 1°gennaio 2014.

Per questo Natale il Sindaco Marino ha fatto uno sgradito regalo: 180 famiglie troveranno sotto l'albero un futuro lavorativo fatto di incertezza e insicurezza.
Nel silenzio della Giunta, rischiarne di perdere non solo i frutti di un lavoro che ha portato enormi benefici a tutta la comunità romana, ma anche la nostra dignità professionale e, soprattutto, la possibilità fondamentale e irrinunciabile di provvedere ai fabbisogni elementari delle nostre famiglie.

Chiediamo, dunque, al Sindaco Marino ed all'Assessore Cutini di fugare ogni dubbio in merito al futuro degli Operatori e dei Servizi erogati dalI'Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze.
Il 1° Gennaio si avvicina, faremo sentire ancora la nostra voce!".

Questo il testo del volantino diffuso dagli operatori dell'Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze che stanno animando una protesta in Campidoglio.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento