12 Maggio 2021

Pubblicato il

Maltempo a Roma, su Twitter l’hashtag #marinosturailtombino

di Redazione

Da #sottomarino a #marinosturailtombino: ecco come gli utenti di Twitter commentano l'ondata di maltempo

È trascorso quasi un anno da quel 27 agosto 2013, quando il sindaco di Roma Ignazio Marino annunciava “la pulizia vera” di caditoie e tombini. Sono strascorsi alcuni mesi dal Gennaio 2014, quando un altro violento nubifragio si è abbattuto sulla Capitale. Siamo al Giugno 2014, e un’altra ondata di maltempo mette in ginocchio la Capitale. Eppure, il sindaco Marino aveva promesso: “Lavoriamo perché un acquazzone non metta più in ginocchio la città”. E invece, eccoci qui. Strade allagate, collegamenti interrotti, scantinati che sembrano piscine, voragini che si aprono in strada. E da quel #SottoMarino di Gennaio, eccoci al nuovo hashtag #marinosturailtombino. Una formula che è diventata presto virale su Twitter: migliaia di utenti si stanno scatenando.

Scrive Giulia: “Roma è allagata, come è possibile? #marinosturailtombino dall’agosto 2013”. Franco manda in scena un finto lancio d’agenzia e scrive: “ANSA +++ MARINO: AL POSTO DELLE METRO UTILIZZEREMO I VAPORETTI +++ #daje #nubifragio #roma #marinosturailtombino”. E ancora, Stefano: “Se piove un altro po’, la zona di Roma Nord sarà raggiungibile solo con il traghetto e si proclamerà Repubblica Indipendente #marinosturailtombino”.

Non si sono fatti attendere fotomontaggi: in uno di questi, Marino appare su una canoa, a pagaiare sui binari della metro Anagnina, che ieri era completamente allagata (video).

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento