Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Settembre 2022

Pubblicato il

Mafia Capitale, Di Battista: “Via Marino, noi pronti a governare”

di Redazione
Il Movimento 5 Stelle protesta in Campidoglio al grido di "Dimissioni" e "Onestà"

Il Campidoglio resta chiuso – il portone di accesso è stato chiuso al pubblico – e molti consiglieri sono in attesa di entrare. Tra questi, anche quelli del Movimento 5 Stelle: non ci sono solo i consiglieri capitolini, ma anche quelli regionali. Al grido di ‘Onestà, onestà’, stanno infatti protestando sotto Palazzo Senatorio e chiedono di poter assistere alla seduta che dovrebbe prendere il via nel primo pomeriggio. In piazza ci sono anche i lavoratori della Roma Multiservizi.

“L'unico modo per ripristinare la legalità nella Capitale non è certo continuare a galleggiare nel marciume del PD romano e della giunta Marino, ma eleggere un sindaco a 5 Stelle, altre vie non ce ne sono”, dicevano ieri i 4 consiglieri del M5S Roma – Marcello De Vito, Daniele Frongia, Enrico Stefàno e Virginia Raggi. La posizione è stata ribadita oggi anche dal deputato Alessandro Di Battista, presente in piazza insieme agli altri esponenti e attivisti del Movimento. “Prima che questo Comune venga sciolto per mafia mettendo la Capitale in una situazione drammatica meglio che Marino si dimetta e lasci la parola ai cittadini. Il PD ha paura che il M5S vinca le elezioni. Noi siamo pronti, siamo l’unica forza politica che non è coinvolta in questo scandalo”, afferma il deputato sotto il Campidoglio. 

Il M5S ha continuato a protestare anche dopo la chiusura dei lavori in Aula, che hanno visto la sostituzione dei consiglieri arrestati: sulla statua del Giulio Cesare è stato affisso un cartello con la scritta ‘Onestà’.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo