17 Giugno 2021

Pubblicato il

Mafia Capitale, Di Battista: “Via Marino, noi pronti a governare”

di Redazione

Il Movimento 5 Stelle protesta in Campidoglio al grido di "Dimissioni" e "Onestà"

Il Campidoglio resta chiuso – il portone di accesso è stato chiuso al pubblico – e molti consiglieri sono in attesa di entrare. Tra questi, anche quelli del Movimento 5 Stelle: non ci sono solo i consiglieri capitolini, ma anche quelli regionali. Al grido di ‘Onestà, onestà’, stanno infatti protestando sotto Palazzo Senatorio e chiedono di poter assistere alla seduta che dovrebbe prendere il via nel primo pomeriggio. In piazza ci sono anche i lavoratori della Roma Multiservizi.

“L'unico modo per ripristinare la legalità nella Capitale non è certo continuare a galleggiare nel marciume del PD romano e della giunta Marino, ma eleggere un sindaco a 5 Stelle, altre vie non ce ne sono”, dicevano ieri i 4 consiglieri del M5S Roma – Marcello De Vito, Daniele Frongia, Enrico Stefàno e Virginia Raggi. La posizione è stata ribadita oggi anche dal deputato Alessandro Di Battista, presente in piazza insieme agli altri esponenti e attivisti del Movimento. “Prima che questo Comune venga sciolto per mafia mettendo la Capitale in una situazione drammatica meglio che Marino si dimetta e lasci la parola ai cittadini. Il PD ha paura che il M5S vinca le elezioni. Noi siamo pronti, siamo l’unica forza politica che non è coinvolta in questo scandalo”, afferma il deputato sotto il Campidoglio. 

Il M5S ha continuato a protestare anche dopo la chiusura dei lavori in Aula, che hanno visto la sostituzione dei consiglieri arrestati: sulla statua del Giulio Cesare è stato affisso un cartello con la scritta ‘Onestà’.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento