22 Settembre 2021

Pubblicato il

Lorenzo vittoria nel finale su Marquez, Rossi si ritira

di Redazione
Termina la gara al Mugello con uno spettacolare duello all’ultimo giro tra Lorenzo e Marquez. Rossi fuori all’ottavo giro per un problema al motore

Il Gran Premio motociclistico d’Italia va in archivio dopo una gara mozzafiato. Dopo la grande Pole Position conquistata da Valentino Rossi nel sabato di qualifiche, ieri i piloti si sono dati battaglia sul circuito del Mugello a caccia di punti per il Motomondiale. Già nel warm up arrivano i primi colpi di scena, con il motore di Jorge Lorenzo che va subito in fumo, mentre Vinales domina la sessione pre-gara davanti anche a Rossi.

Alla partenza, Lorenzo, partito quarto, è determinato a portare a casa la vittoria e dopo la prima curva balza in testa con uno scatto bruciante. Anche Marc Marquez inizia la sua rimonta, portandosi terzo dopo appena due giri. All’ottavo giro altro colpo di scena: come nel warm up per il compagno di scuderia Lorenzo, a Valentino Rossi, in seconda posizione, va in fumo la moto ed è costretto al ritiro per la rottura del motore. Con il “Dottore” fuori gioco, prendono vita due battaglie che daranno spettacolo fino alla bandiera a scacchi: Lorenzo e Marquez si sfidano per il primo posto, mentre Iannone difende la sua terza posizione dagli assalti di Pedrosa e Dovizioso. Incredibilmente alla prima variante dell’ultimo giro, Marquez realizza una staccata pazzesca e infila Lorenzo strappandogli la testa della gara, mentre Iannone si riprende la terza posizione toltagli da Pedrosa due giri prima. La gara non è ancora terminata e là davanti i due spagnoli se le danno di santa ragione per prendersi il gradino più alto del podio. L’ultimo giro è un duello, assalti e staccate che fanno impazzire cronisti e spettatori. Alla chicane Biondetti, la penultima curva prima del rettilineo finale, Lorenzo prova il sorpasso decisivo, riesce a mettersi davanti a Marquez, ma in accelerazione el Cabroncito si riprende la testa e impedisce la staccata vincente a Lorenzo alla curva Bucine. Nell’ultimo tratto di rettilineo finale, Lorenzo si accanisce sull’acceleratore e i due piloti arrivano appaiati alla bandiera a scacchi, al fotofinish è Lorenzo a prendersi la vittoria per 19 millesimi in un finale ricco di emozioni con Iannone terzo che fa segnare il giro record della gara in terza posizione.

Vittoria incredibile, dunque, per Jorge Lorenzo che si prende i 25 punti e rimane in testa al Motomondiale con un totale di 115 punti, subito dietro Marquez a 105. Per lo spagnolo quella di ieri è la quinta vittoria in sei anni sul circuito italiano. Rossi rimane terzo, ma il suo ritiro costa caro, i punti da Lorenzo, difatti, adesso sono 37, 27 le lunghezze di distacco da Marquez.

Vuoi la tua pubblicità qui?

*Foto di Claudio Pasquazi

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo