21 Ottobre 2021

Pubblicato il

Le regole d’oro per capelli sani e forti

di Redazione
Le donne, ancor più degli uomini, possono soffrire di diversi problemi strutturali ai capelli

Le donne, ancor più degli uomini, possono soffrire di diversi problemi strutturali ai capelli. Il motivo è dovuto al fatto che spesso hanno bisogno di maggiore cura, non solo per via delle chiome più lunghe e per la presenza delle doppie punte, ma anche per contrastarne la caduta in seguito all’azione deleteria degli agenti patogeni esterni, degli agenti ambientali e di una serie di cattive abitudini che andrebbero immediatamente eliminate.

Sebo e capelli: determinarne sempre la tipologia

La produzione di sebo nel cuoio capelluto è fondamentale anche per determinare le abitudini e i prodotti per la cura dei capelli. Ad esempio, una cute eccessivamente secca andrebbe idratata con cura, mentre una cute molto grassa necessita di prodotti in grado di limitare la produzione di sebo, come le lozioni purificanti. Nel caso di una chioma opaca, invece, prodotti naturali come il limone e l’aceto possono restituire tutta la lucentezza persa negli anni.

Capelli sani e in salute: lo shampoo e il lavaggio

Uno dei modi migliori per assicurare una salute di ferro alla propria chioma, è scegliere con attenzione lo shampoo ed evitare di abusarne quando non serve. Il lavaggio dei capelli deve essere sempre moderato, perché eccedere non aiuterà la chioma a tornare brillante e sana, anzi potrebbe indebolirla più del dovuto. Soprattutto se il lavaggio viene fatto utilizzando acqua troppo calda, perché le temperature elevate influenzano negativamente la struttura della chioma. Questo è un fattore molto importante soprattutto nelle donne, che tendono spesso a lavare i propri capelli, anche quando non vi è una necessità reale.

Non solo lavaggio: conta anche l’asciugatura

Non è solo il lavaggio reiterato a poter danneggiare il capello, ma anche l’asciugatura, che viene spesso fatta in modo scorretto ed eccessivamente aggressivo. I capelli bagnati, infatti, non vanno strofinati ma tamponati delicatamente: questa pratica non solo aiuta l’asciugamano ad assorbire più acqua dal capello, ma evita anche che l’eccessiva frizione possa danneggiarli e irritare il cuoio capelluto che, se stressato, può ovviamente favorire la debolezza e la caduta dei capelli.

Chioma sana e forte: altri consigli utili

Ma in alcuni periodi dell’anno a causa dello stress o dei cambi di stagione molte donne possono notare una maggiore caduta di capelli. In questo caso, i prodotti specializzati come quelli di Bioscalin per la caduta dei capelli delle donne, possono contribuire alla corretta funzionalità del bulbo, favorendo il trasporto dell’ossigeno e del nutrimento alle cellule dello strato cutaneo. 

Le routine poi sono importantissime, perché è sul lungo periodo che i capelli rischiano di danneggiarsi, se non trattati con rispetto. E dato che i nutrimenti vengono dall’organismo, avere cura del proprio corpo è una regola sulla quale una donna non dovrebbe mai soprassedere: ci riferiamo a cattive abitudini come il fumo, l’alimentazione scorretta e ricca di fritture o cibi spazzatura e tanti altri piccoli dettagli che – se sommati – possono fare la differenza, in senso negativo.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo