05 Marzo 2021

Pubblicato il

Le nuove misure anti traffico del Comune di Roma per il Giubileo

di Fabio Vergovich

Per il Giubileo la Capitale sta preparando un piano per dissuadere i comportamenti incivili come le soste in doppia fila

In vista del Giubileo, la Capitale sta organizzando un piano per affrontare i disagi del traffico e dissuadere i comportamenti incivili come le soste in doppia – tripla fila, vera piaga di Roma. L'Assessore ai Trasporti del Comune di Roma, Stefano Esposito, ha annunciato che: "Anche a Roma come in altre città italiane avremo la possibilità di usare ausiliari del traffico, per sferrare un attacco più duro alla sosta selvaggia; potranno fare multe, a differenza di ora, in tutta la città". Il piano organico degli interventi varato dalla Giunta per il Giubileo prevede anche soluzioni per ridurre l'impatto sulla mobilità della "distribuzione delle merci e dei relativi tempi ed orari", e per "l'incremento progressivo della pedonalizzazione nel centro storico e nelle aree con maggior capacità attrattiva sociale e turistica"; sorgeranno nuove aree pedonali, nuove zone 30, dove non sarà possibile superare il limite dei 30 km orari, altre piste ciclabili, semafori intelligenti e integrati tra loro, e sarà vietato ai bus turistici l'ingresso nel centro storico, a tal proposito l'Assessore alla mobilità spiega: "Il loro accesso sarà fortissimamente limitato in centro, in occasione del Giubileo, e anche dopo: Si farà come nelle altre città europee: se vuoi andare in centro strapaghi". Per finire, un dato reso noto questi giorni e che dovrebbe far riflettere, l'ammontare delle multe elevate nel 2014 dalla Polizia Municipale di Roma: ben oltre 400 milioni di euro…

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento