10 Aprile 2021

Pubblicato il

Lazio – Juventus: 0-1, gol di Dybala negli ultimi minuti

di Redazione

Lazio brava e sfortunata... non meritava di perdere questa partita ma il calcio è questo

Oggi dallo stadio Olimpico assisterò alla partita Lazio- Juventus. La squadra della Capitale dovrà tenere a freno l’avanzata bianconera ma personalmente la mia presenza va al di là del risultato finale. Sono qui per rendere omaggio a questa squadra e a questi colori.
I ragazzi di Inzaghi dati per bolliti da Bielsa stanno dando il massimo e lo fanno con la lazialità nel cuore. Guardiamo la rinascita calcistica di Radu. La costanza di Lulic, la dedizione di Immobile e Leiva …
Questa squadra mi emoziona e mi fa tornare bambino quando percorrevo viale dei Gladiatori sulle spalle di mio padre e il biglietto costava 500 Lire.
Poi mi dicono ma è solo una partita di calcio .
Certo che lo è, ma io dico quando una cosa ti da così tante emozioni, quando ti accorgi che la tua vita passa attraverso fotografie indelebili e nelle più importanti la Lazio è li a raccontare anche di te .. ti accorgi che non è solo una partita di calcio.

La Lazio la partita la vuole giocare ma di fronte abbiamo la Juve.
I primi 10 minuti sono di studio e lotta fisica a centrocampo per la supremazia del campo. L'unica mia paura è la tenuta fisica della squadra che ha sulle gambe 120 minuti più i calci di rigore contro il Milan di mercoledì scorso. Però i biancazzurri non mollano. Al 19’ un bel colpo di testa di Milinkovic parato da Buffon .
Al 28’ la palla finisce nella rete laziale ma il gioco era già fermo. La partita non è bella e la Juve cerca di controllare le avanzate della Lazio. L’arbitro Banti non governa la partita con equità e la Lazio dovrà essere anche più forte di un arbitro che con la Lazio non ha mai avuto un comportamento esemplare. Siamo al 35’ ed è la Juve a rendersi pericolosa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il primo tempo finisce con un fallo cattivo su Radu da parte di un ex laziale, Lichtsteiner.

Il secondo tempo inizia con la curva nord che applaude il portiere della Juve Buffon. Un feeling che si rinnova ogni volta. Leiva e compagni lottano su ogni pallone e anche la Juve risponde. Le due compagini si muovono a fisarmonica e giocano in spazi strettissimi. Il gioco non appare bello ma traspare tutto l'aspetto tattico della partita. All'11’ entra Costa per la Juve, esce il fabbro Leichsteiner.
Il tema della partita è pressoché lo stesso. Entra Anderson per Luis Alberto, Inzaghi vuole provare a sfruttare qualche spazio in più in velocità. Dalle prime azioni non mi pare di vedere il brasiliano in forma brillante. La Juve deve assolutamente vincere questa partita e proverà un arrembaggio finale. Esce anche Immobile ed entra Caceido. I biancocelesti non mutano il loro assetto, Siamo al 36’ e la stanchezza comincia a farsi sentire ma la Lazio lotta ancora .

Siamo all’ultimo minuto entra Lulic ed entra Murgia. Il ragazzino che segnò alla Juve in Super Coppa regalando la vittoria alla Lazio.
È proprio quando meno te lo aspetti la Juve passa in vantaggio e si aggiudica la gara . Dybala che non aveva certo fatto la sua migliore gara con una zampata porta in vantaggio la squadra di Torino. Lazio brava e sfortunata… non meritava di perdere questa partita ma il calcio è questo.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento