Laurentina, rimossi impianti pubblicitari illegali e pericolanti

1

Illegali, ma anche pericolosi: sono stati rimossi i cartelloni pubblicitari dalla via Laurentina. “C’era una situazione di reale pericolo oltre che di illegalità perché molti di questi impianti erano pericolanti o fissati male nel terreno; abbiamo già rimosso 21 cartelloni abusivi in tutte le aree verdi e le rotatorie nel tratto tra via Gutemberg e il cimitero Laurentino e nei prossimi giorni ne abbatteremo altri 20”, dice il minisindaco Andrea Santoro, presidente del Municipio IX.

“Nelle scorse settimane – continua Santoro – insieme all’assessore Simona Testa, ho convocato gli uffici dell’ex Provincia di Roma, competenti su questo passo della consolare, per programmare gli interventi in funzione della sicurezza e del decoro urbano mentre il gruppo IX della Polizia Locale, guidato dal comandante Massimo Fanelli, ha sanzionato con circa 500 euro i concessionari abusivi”. Dopo aver ricevuto la sanzione, spiega ancora Santoro, “13 operatori pubblicitari hanno rimosso autonomamente i propri impianti illegali, agli altri invece saranno addebitati anche i costi dell’abbattimento”.

Si tratta di “un’ulteriore azione per tutelare la sicurezza e il decoro urbano in questo tratto di strada dove si sono verificati 111 incidenti con morti e feriti. Il ripristino della legalità rappresenta un impegno importante: deve essere chiaro che in questo Municipio non c’è più spazio per i furbi”, conclude Santoro.