La proposta di Borghezio: bus separati per i rom anche a Roma

1

L'eurodeputato della Lega Mario Borghezio, volato in queste ore da Bruxelles a Roma per incontrare i cittadini della Capitale, ritorna a parlare di Corcolle. "Bene bus separati per rom a Borgaro, Marino faccia lo stesso per Corcolle", propone Borghezio.

"Non posso che applaudire alla decisione degli amministratori di sinistra del comune di Borgaro nei pressi di Torino, di organizzare bus separati per rom e per gli altri cittadini, al fine di prevenire disagi e microcriminalità. Marino dovrebbe fare lo stesso per Corcolle e per tutte le periferie disagiate di Roma".

"Bisogna farla finita con questo finto buonismo – prosegue Borghezio – nelle nostre periferie la gente si sente assediata da rom e clandestini e questo tipo di decisioni vanno nella giusta direzione. Anche il sindaco di Roma, Ignazio Marino, dovrebbe avere il coraggio dei suoi colleghi piemontesi e intervenire sulle linee del servizio pubblico della capitale più interessate da questi problemi organizzando bus separati, a cominciare proprio da Corcolle".