Vuoi la tua pubblicità qui?
21 Settembre 2020

Pubblicato il

La Lazio vince sempre e batte anche il Napoli con il bomber Immobile: 1-0

di Redazione

Decima vittoria consecutiva della Lazio che sale a quota 42 punti con una gara da recuperare, decide la rete di Immobile nel finale

Il match dell’Olimpico oppone i lanciatissimi padroni di casa al 3°posto, agli ospiti, molto attardati dalla zona Champions. La Lazio è reduce da nove vittorie consecutive, Inzaghi ritrova Luis Alberto e Leiva dopo il turno di squalifica ma è senza Correa, confermata la coppia di attacco Immobile, Caicedo. Splendida ed emozionante la scenografia della curva nord, per celebrare i 120 anni di storia della prima squadra e polisportiva di Roma. Si parte e Lazio subito in attacco con un lancio profondo per Caicedo, che commette fallo su Manolas, all’11’occasione Lazio, gran palla di Caicedo per Immobile, sinistro stoppato da Mario Rui.

Al 12’ gioco fermo, scontro tra Ospina e Milinkovic al momento dell’uscita del colombiano, il portiere sembra avere la peggio ma riesce a riprendere il gioco. Squadre molto corte in mezzo al campo, al 27’arrriva il primo cartellino giallo della partita destinato a Lazzari per una trattenuta su Insigne, nella conseguente punizione l’attaccante napoletano calcia direttamente in porta con una battuta a giro con Strakosha che devia in corner.

Al 32’grande azione di Allan che recupera palla, salta Leiva e va al tiro, conclusione potente che non inquadra lo specchio della porta, possesso palla degli ospiti e Lazio che agisce maggiormente di ripartenze, arriva al 38’anche il primo cartellino giallo da parte dell’arbitro Orsato all’indirizzo di un giocatore del Napoli, ammonito Manolas per fallo ai danni di Immobile. Stessa sorte per Lulic al 41’per proteste, potente destro di Milinkovic dopo una ripartenza della Lazio con la conclusione parata da Ospina, dopo un minuto ancora il Serbo, destro al volo schiacciato, la palla si impenna, salva il portiere colombiano smanacciando la sfera.

Due minuti di recupero in questa prima frazione, che si conclude con un corner per la squadra di Inzaghi con un nulla di fatto con Di Lorenzo che spazza senza correre rischi.

Pareggio a reti bianche all’intervallo e match equilibrato con il Napoli ben messo in campo, finale dove la Lazio è stata più incisiva.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nella seconda frazione squadre in campo senza nessun cambio, con un approccio molto tattico da parte di entrambe le squadre, al 49’Hysaj entra in area e calcia; sinistro respinto da Acerbi, poi l’azione prosegue con la conclusione alta di Fabian Ruiz.

Al 51’contropiede della Lazio avviato e concluso da Luis Alberto, destro deviato in corner da Manolas, al 59’cross di Lulic, Caicedo spizza la palla di testa ma la sfera termina sul fondo senza alcun intervento, intanto primi movimenti sulle panchine. Al 62’ buona trama del Napoli, Insigne-Fabian Ruiz, Lazzari chiude e allontana la minaccia, al 64’primo cambio nella Lazio entra Cataldi ed esce Caicedo, al 64’palo del Napoli, Zielinski si incunea in area, destro del polacco che coglie il montante.

Riparte in contropiede la Lazio con Leiva, pallone servito leggermente in ritardo a Luis Alberto, destro del “Mago” deviato in corner da Hysaj, il Napoli prova a fare la partita e Lazio che punta sulle ripartenze. Al 72’scatto di Lazzari in campo aperto, cross in mezzo deviato in corner, al 75’Insigne impegna Strakosha, taglio dell’attaccante e diagonale destro che chiama il portiere alla risposta.

Ritmi bassi tra le due squadre, secondo cambio al 81’per Inzaghi che inserisce Berisha al posto di Leiva, passa un minuto e Lazio in vantaggio, con Immobile. L’attaccante biancoceleste pressa il portiere del Napoli in possesso di palla dopo un retropassaggio, gli porta via palla e da posizione defilata calcia a giro verso la porta, con Di Lorenzo che non riesce a salvare sulla linea di porta.

Tredicesimo gol della Lazio negli ultimi 15’ minuti di gioco in questa serie A, più di ogni altra squadra. Arriva il primo cambio per il Napoli all’84 con Gattuso che inserisce Llorente per Allan.

All’85’ ammonito Mario Rui per fallo su Immobile, prova a reagire il Napoli con Milik, con un sinistro dalla distanza che chiama Strakosha alla deviazione in corner, risponde la Lazio dopo un minuto con Immobile servito in profondità, destro dell’attaccante, Ospina respinge. Secondo cambio nel Napoli all’88’ finisce la partita anonima di Callejon ed entra Elmas, risponde dopo due minuti Inzaghi con l’ultimo cambio a disposizione inserendo Jony al posto di Luis Alberto, tre minuti di recupero concessi da Orsato in questo secondo tempo.

Al 90’Napoli pericoloso con Insigne, destro al volo dell’attaccante e super risposta di Strakosha che devia, ultimo cambio anche per Gattuso che inserisce Lozano per Insigne, corner per il Napoli che prova gli ultimi tentativi per arrivare al pareggio, pericoloso Llorente con un colpo di testa, muro biancoceleste con Lulic che respinge, Lazio che riparte con Immobile, ennesimo scatto dell’attaccante biancoceleste, “The King” si ferma e conquista punizione e finisce qui.

Decima vittoria consecutiva della Lazio che sale a quota 42 punti con una gara da recuperare, decide la rete di Immobile nel finale, propiziata da un grave errore di Ospina. Nel prossimo turno, prima di ritorno Lazio-Sampdoria.

*Foto dalla pagina ufficiale della SS Lazio

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento