Vuoi la tua pubblicità qui?
01 Ottobre 2020

Pubblicato il

La Lazio si prende la Supercoppa in Arabia! Juventus battuta di nuovo

di Redazione

Ennesimo trofeo della gestione Lotito, ancora con Simone Inzaghi da allenatore. Un regalo di Natale bellissimo

La Lazio affronta la Juventus a Riad, in Arabia Saudita. In palio c'è la Supercoppa Italiana, il primo trofeo che verrà assegnato in questa stagione. Inzaghi conferma il modulo con i suoi interpreti. Sarri ripropone il tridente delle meraviglie. In difesa gioca Demiral, in forma in questo periodo.

LA CRONACA

La Lazio approccia meglio il primo tempo. Gli uomini di Inzaghi giocano senza paura con i loro giocatori migliori. Al 9' ci prova Luis Alberto ma la palla termina alta di poco. Episodio importante: Matuidi, durante il tiro di Luis Alberto, è intervenuto in maniera pericolosa ai danni dello spagnolo. Calvarese concede solo il giallo, ma l'episodio andava rivisto meglio. Al 17' passa la Lazio: azione di Lulic che si beve De Sciglio, crossa per Milinkovic che di testa la mette per Luis Alberto. Un rigore in movimento per l'andaluso. Risponde la Juve con Ronaldo, acclamato dai fan. Niente da fare. Al 21' Luis Alberto calca debole in area di rigore. I biancocelesti entrano con grande disinvoltura. Occasione anche per Correa al 33', bravo il portiere polacco. Dopo un primo tempo di perfetta gestione, la Lazio subisce il pari proprio allo scadere. Su un tiro di Ronaldo, Strakosha respinge corto su Dybala, che segna con estrema facilità. Finisce il primo tempo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La Lazio non subisce il contraccolpo e gioca come sa fare. La Juve comunque sembra più convinta. Infatti Dybala va vicino al gol col suo sinistro. La Lazio riparte. Ha l'occasione di riandare in vantaggio ancora con Luis Alberto. Ci prova anche Immobile ma il tiro viene deviato in angolo. Al 64' entra Cataldi per l'ammonito Lucas. Sarri fa entrare Ramsey per Higuain. Al 69' Correa ci prova di testa su corner battuto da Cataldi: palla fuori. Esce anche Luis Alberto per Parolo: cambio conservativo anche perchè lo spagnolo era stato ammonito. Al 71' è il turno di CR7: missile da fermo che finisce largo. Minuto 73: Lazzari crossa dalla destra, palla deviata da Parolo per Lulic, che in libertà segna il gol del vantaggio. Ultimo cambio per Sarri: fuori Matuidi per Douglas Costa. Entra anche Caicedo per uno stanco Immobile. Il match winner di Cagliari serve Correa in profondità che segna ma era in posizione irregolare. Tre di recupero. Cuadrado si guadagna un buon calcio di punizione. Dybala calcia sulla barriera. In ripartenza, Caicedo serve Correa che si fa ipnotizzare dal portiere, palla che arriva a Parolo che viene sbilanciato da Bentancur. Il centrocampista della Juve era ammonito e quindi viene espulso. Cataldi batte il calcio di punizione e segna un gol magnifico. Gioia incontenibile per i laziali. Vittoria della Supercoppa per la Lazio, meritatissima per come ha giocato. La mentalità è quella di una grande squadra.

TABELLINO

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio (10' st Cuadrado), Bonucci, Demiral, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi (31' st Douglas Costa); Dybala, Higuain (21' st Ramsey), Ronaldo. A disposizione: Buffon, Pinsoglio, de Ligt, Danilo, Rugani, Emre Can, Rabiot, Pjaca, Bernardeschi. Allenatore: Sarri.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic Savic, Leiva (19' st Cataldi), Luis Alberto (22' st Parolo), Lulic; Correa, Immobile (36' st Caicedo). A disposizione: Proto, Guerrieri, Bastos, Patric, Marusic, Berisha, Anderson, Jony, Adekanye. Allenatore: Inzaghi. 

ARBITRO: Calvarese di Teramo

MARCATORI: 17' pt Luis Alberto (L), 45' pt Dybala (J), 28' st Lulic (L), 49' st Cataldi (L)

NOTE: Espulso Bentancur (J) al 49' st per doppia ammonizione. Ammoniti: Matuidi (J); Leiva, Luis Alberto, Cataldi (L). Recupero: 2' e 3'.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento