17 Maggio 2021

Pubblicato il

L’Inter non si ferma più: vittoria di misura contro una Lazio bella ma sprecona

di Redazione

Con l'1-0 di stasera la squadra di Conte è prima a punteggio pieno

Il turno infrasettimanale della quinta giornata di Serie A vede affrontarsi Inter e Lazio a San Siro. La squadra di Antonio Conte, finora, conosce solo un risultato: la vittoria. Inoltre, la difesa sembra imperforabile avendo subito un solo gol in 4 partite. La Lazio ha vinto per 2-0 contro il Parma e cerca continuità in uno stadio che ultimamente le ha sorriso. Inzaghi, a sorpresa, lascia Immobile in panchina, nonostante il chiarimento dopo la lite di domenica.

                                                                                  Foto di Antonio Fraioli

Caicedo giocherà al suo posto. Le novità non finiscono qui: Jony sarà il titolare della fascia sinistra al posto di Lulic. Parolo invece, viene preferito a Lucas Leiva.

CRONACA

Nei primi 20 minuti, la partita è bloccata con le squadre che si annullano tatticamente. Al 22’ la sfida si sblocca: cross dalla sinistra di Biraghi e D’Ambrosio si infila tra Jony e Strakosha segnando di testa il gol del vantaggio.

                                                                                                Foto Lapresse

Evidente l’errore dello spagnolo, poco propenso alla fase difensiva. Anche Strakosha poteva fare di più poiché non è rimasto fermo sulla linea di porta. La squadra di Inzaghi si scuote un minuto dopo con Correa che cerca di piazzarla con un tiro alla sinistra di Handanovic ma il portiere serbo la mette in calcio d’angolo. Al 34’ c’è un’occasione clamorosa per Correa che, servito da Caicedo, sbaglia a tu per tu con Handanovic eseguendo un pallonetto. Subito dopo l’ex portiere dell’Udinese salva un altro tiro di Correa. Allo scadere, anche Bastos si riversa in avanti sfruttando un assist di Caicedo ma Handanovic si supera per l’ennesima volta.
Nel secondo tempo, Correa spreca ancora, stavolta di testa da calcio d’angolo. Handanovic non era uscito benissimo. Al 53’ Inzaghi fa entrare Immobile al posto di Caicedo, il migliore in campo per i laziali. Dopo l’uscita dell’ecuadoriano, la Lazio non riesce ad essere pericolosa come prima. L’Inter si rivede al 59’: Barella anticipa Bastos e va a tu per tu con Strakosha che para il tiro e respinge la conclusione ribattuta a botta sicura da Politano. Non succede molto fino al 90’, le squadre sembrano stanche e l’Inter gestisce senza particolari problemi. I nerazzurri hanno l’occasione di raddoppiare con Lautaro Martinez che ruba palla a Luiz Felipe ma prende solo l’esterno della rete. Dopo 5 minuti di recupero, Maresca fischia la fine. L’Inter è sempre più capolista e la Lazio, pur facendo bella figura, deve rammaricarsi per le troppe occasioni sprecate. Anche i cambi di Inzaghi non convincono troppo.

TABELLINO
Inter-Lazio 1-0
Marcatore: 23' D'Ambrosio (I)

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; D'Ambrosio, Vecino (57' Sensi), Brozovic, Barella, Biraghi; Politano (77' Lautaro), R. Lukaku (82' Sanchez).
A disp.: Padelli, Ranocchia, Bastoni, Asamoah, Candreva, Lazaro, Borja Valero, Di Marco, Gagliardini.
All.: Antonio Conte.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Lazzari, Milinkovic-Savic (73' Berisha), Parolo, Luis Alberto (65' Leiva), Jony; Correa, Caicedo (53' Immobile).A disp.: Proto, Guerrieri, Patric, Vavro, Marusic, J. Lukaku, Lulic, Cataldi, Adekanye.
All.: Simone Inzaghi.

Arbitro: Fabio Maresca (sez. Napoli)
Assistenti: Alassio e Paganessi
IV uomo: Fabbri
V.A.R.: Calvarese
A.V.A.R.: Meli

NOTE. Ammoniti: 31' Luis Alberto (L), 47' D'Ambrosio (I), 72' Bastos (L), 81' Parolo (L), 90' Lautaro (I)
Recuperi: 2' pt; 5' st. 

Serie A TIM 2019-2020, 5ª giornata
Mercoledì 25 settembre 2019, ore 21:00
Stadio Giuseppe Meazza di Milano

Altre Notizie

Roma, Municipio III: Rischio chiusura scuole per freddo, mancata manutenzione
Roma, Rimpasto Raggi? Giannini: da tecnici incapaci a politici inefficienti 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento