23 Ottobre 2021

Pubblicato il

Invalidato sciopero Trasporti nazionale, ma a Roma la protesta va avanti

di Redazione
La protesta di 4 ore dell’Usb riguarderà anche i bus periferici gestiti dalla Roma Tpl

A seguito del tentativo di conciliazione, tenutosi ieri presso la sede del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, le organizzazioni sindacali Faisa – Confail e Sul Comparto Trasporti hanno differito lo sciopero di 24 ore proclamato per il giorno 20 luglio prossimo nel settore del Trasporto Pubblico Locale.

A Roma, invece, è confermata la protesta. I collegamenti Atac (bus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo) saranno interessati dalle agitazioni di Orsa e Usb, rispettivamente di 24 e 4 ore (8.30-12.30).

La protesta di 4 ore dell’Usb riguarderà anche i bus periferici gestiti dalla Roma Tpl.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo