10 Aprile 2021

Pubblicato il

Roma, incontro Raggi-Wirtu: dare priorità ad accoglienza rifugiati

di Redazione

Sono stati anche altri i temi trattati durante il meeting tra il Sindaco di Roma ed il Presidente etiope: dal turismo all'istruzione passando per gli accordi economici

La sindaca Virginia Raggi ha ricevuto stamane in Campidoglio il presidente della Repubblica Federale Democratica di Etiopia, Mulatu Teshome Wirtu. Si tratta della prima visita di un capo di Stato alla sindaca a Palazzo Senatorio. Nel corso dell’incontro, durato circa un’ora, è stato affrontato il tema dei rifugiati nel Paese africano e dell’assistenza a coloro che fuggono da situazioni critiche. La sindaca Raggi ha ricordato il recente incontro del presidente della Repubblica Sergio Mattarella con l’omologo dell’Etiopia durante il quale è stata ribadita l’importanza dell’accoglienza, tema per il quale il Paese sub-sahariano rappresenta un modello positivo grazie alle politiche adottate nei confronti delle persone in fuga da guerra e povertà.

I due si sono soffermati anche su altre priorità di governo, come l’istruzione e il turismo. In questi ambiti ci sono già diverse aree di cooperazione tra Roma e Addis Abeba e quest’ultima guarda a Roma come esempio per la promozione del settore turistico auspicando un dialogo di collaborazione tra i due Paesi e in particolare con la Città Eterna. La sindaca Raggi ha sottolineato la condivisione di idee nell’ambito della sostenibilità ambientale affermando che l’Etiopia rappresenta un laboratorio per le energie rinnovabili e che l’amministrazione capitolina vede questo settore come volano per lo sviluppo e la crescita della città.

La delegazione che ha accompagnato il presidente etiope era composta da Regasa Kefale, ministro per gli Affari Esteri; dall’ambasciatore della Repubblica Federale Democratica di Etiopia, Mulugeta Alemseged Gesese, dal presidente della Commissione per Investimenti etiope, Fitstum Arega, dal direttore Generale per gli Affari Europei del ministero degli Esteri etiope, Kassa Gebreyohannes Gebremechael, dal capo dell’Ufficio della Presidenza della Repubblica, Biruk Gizaw Adera, dal ministro Consigliere dell’Ambasciata di Etiopia in Italia, Solomon Zekie Gargn, dal funzionario per l’Italia del Ministero degli Affari Esteri etiope, Seifu Chacho Hamda e dal consigliere per la Comunicazione del Presidente della Repubblica etiope, Abreham Girmay Degefe.

Ad affiancare la sindaca Giuseppe Mistretta, l’ambasciatore d’Italia ad Addis Abeba, Marcello De Vito, presidente dell’Assemblea capitolina; Laura Baldassarre, assessore alla persona, Scuola e Comunità Solidale; Andrea Mazzillo, assessore al Bilancio; Carola Penna, presidente Commissione Turismo, Moda e Relazioni Internazionali e Salvatore Romeo, capo della segreteria del sindaco.

 

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento