25 Luglio 2021

Pubblicato il

Roma, incidente Boccea: trovate 4 molotov nei pressi di Battistini

di Redazione

Il padre di uno dei ragazzi si assume la responsabilità dell'incidente, ma la sua versione non convince gli inquirenti

Molotov e tanta tensione, ma per fortuna pericolo scampato. Non diminuisce l’allerta dopo l’incidente in zona Boccea, causato da alcuni rom alla guida di una macchina che, non rispettando l’alt intimato dalla Polizia, sono scappati investendo e uccidendo una donna, una filippina di nome, Corazon Abordo Perez, e ferendo altre 8 persone.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A pochi metri dal luogo dell’incidente, sono state rinvenute quattro bombe molotov, dentro una busta di plastica. Sul posto sono giunti Polizia e Carabinieri, che hanno ricevuto la segnalazione. Le Forze dell’Ordine hanno quindi sequestrato le bombe incendiarie e sono scattate immediatamente le indagini per risalire agli autori del gesto intimidatorio.

Nel frattempo, dopo l’arresto di una 17enne bosniaca del campo della Monachina, sono ancora irreperibili gli altri due ricercati, anche loro due bosniaci, di 17 e 18 anni. Uno dei due, sembra essere il marito della 17enne. Il padre, e suocero della ragazza arrestata, ha dichiarato al Tg5 di essere lui alla guida dell’automobile ma la sua versione non convince gli inquirenti. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento