10 Aprile 2021

Pubblicato il

Roma, incidente Boccea: i fiori e le accuse al sindaco Marino

di Redazione

Tra i fiori compaiono anche due cartelli di protesta rivolti al sindaco Ignazio Marino

Mazzi di fiori esposti alla fermata dell’autobus, in zona Boccea, dove due sere fa si è consumata la tragica morte di una donna filippina e il ferimento di altri 8 passanti, causato da alcuni rom che, a bordo di un’auto, non hanno rispettato l’alt della Polizia e sono fuggiti.

Tra i fiori compaiono anche due cartelli di protesta, su cui si legge: “Adesso ditelo alle famiglie che state lavorando per l’integrazione” e “Caro Marino adesso vacci tu a parlare con i familiari di queste persone. I tuoi cari amici zingari portali a casa tua. Esci dalla nostra città”. Lo stesso primo cittadino è al centro delle polemiche per essere assente dalla città di Roma in questi giorni.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento