16 Maggio 2021

Pubblicato il

Imprenditore sale sulla cupola di San Pietro: rinviato a giudizio

di Redazione

Reiterazione del reato: Marcello Di Finizio è salito sulla cupola di San Pietro 5 volte, l'ultima lo scorso 21 dicembre

La quinta salita alla Cupola di San Pietro costa caro a Marcello Di Finizio, l'imprenditore 48enne salito alla ribalta delle cronache nazionali per le sue "arrampicate" al Cupolone per protestare contro la direttiva Bolkestein relativa ai servizi nel mercato comune europeo che a sua detta lo stanno mandando sul lastrico.

Il Vaticano ha deciso di rinviare a giudizio Di Finizio, proprietario di un locale sul lungomare di Trieste. Lo ha riferito il vicedirettore della sala stampa vaticana padre Ciro Benedettini, rendendo noto che il provvedimento sarà disposto nei prossimi giorni dal promotore di giustizia vaticano. La decisione arriva in conseguenza della reiterazione del reato da parte di Di Finizio, che lo scorso 21 dicembre si era "barricato" sulla cupola di San Pietro per la quinta volta.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento