Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Settembre 2020

Pubblicato il

Imbrattata statua a Villa Pamphilj

di Redazione

Un atto di vandalismo ha danneggiato la statua della Madonna ai caduti francesi nel 1849

Villa Doria Pamphilj è stata, ancora una volta, vittima di atti vandalici: del liquido simile a sangue è stato gettato sulla statua della Madonna, all’interno dei monumenti ai soldati francesi caduti a Roma nel 1849, costruito nel 1851 dallo scultore Camillo Pistrucci su commissione della famiglia Doria Pamphilj.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A denunciare l’accaduto, è stata la stessa Associazione per Villa Pamphilj, che ritiene che i vandali abbiano colpito nella notte tra il 14 e il 15 luglio.

Il monumento, ricorda l’Associazione, era stato restaurato lo scorso anno dalla Scuola di Arti e Mestieri "Nicola Zabaglia". In quell’occasione erano state ricollocate la testa e le mani della Vergine, asportati da ignoti nel 1975.

Riguardo quest’ultimo, gravissimo, episodio, l’Associazione “esprime, nuovamente, la propria condanna per l'azione portata contro un'immagine sacra e contro un monumento che testimonia il legame della famiglia Pamphilj alla cultura ed alla politica francese, oltraggiate peraltro, proprio nei giorni della celebrazione della presa della Bastiglia. Nel ricordare come le azioni contro villa Doria Pamphilj siano azioni contro tutti i cittadini, l'Associazione ribadisce il proprio impegno nel denunciarle finché sia ristabilita, all'interno di questi 180 ettari di Storia e di Natura meravigliosi, una legalità oltraggiata ormai quotidianamente”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento