28 Ottobre 2021

Pubblicato il

I pittori di piazza Navona protestano in Campidoglio

di Redazione
La richiesta è quella di rientrare a piazza Navona dopo l'ultima riorganizzazione dell'occupazione di suolo pubblico

Una ventina di pittori ambulanti circa, a manifestare in piazza del Campidoglio. La richiesta? Quella di poter rientrare a piazza Navona, da dove il gruppo è stato allontanato dopo l'ultima riorganizzazione dell'occupazione di suolo pubblico.

'Noi siamo una risorsa e non un cancro da estirpare', 'No alla cacciata dei pittori da piazza Navona', 'Una storica comunità alla fame per la vostra incapacità': sono queste alcune delle scritte apparse sui manifesti che i pittori hanno portato in piazza del Campidoglio.

"Da aprile 2014 una quarantina di artisti regolari non possono stare a piazza Navona – ha spiegato uno dei pittori all'agenzia DIRE – Eppure noi siamo iscritti all'albo dei pittori, anche se non ci viene riconosciuto il diritto. Invece chi fa ricorso al Tar è in piazza. Dal 2004 non esce un bando per l'occupazione di suolo pubblico, e così piano piano la piazza è finita nel degrado. Inoltre nessuno ci vuole ricevere. È una vergogna".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo