09 Aprile 2021

Pubblicato il

I Nomadi e il loro ultimo album “Nomadi dentro” alla Discoteca Laziale

di Redazione

Beppe Carletti, tastierista e fondatore dei Nomadi, ha firmato alla Discoteca Laziale l'ultimo album della band, insieme a Marco Rettani, autore di alcuni brani

Beppe Carletti, tastierista e fondatore dei Nomadi, ha firmato alla Discoteca Laziale l'ultimo album della band, insieme a Marco Rettani, autore di cinque brani. Ma i veri protagonisti come sempre sono i fan, con il loro calore, con il loro entusiasmo.

"Linfa vitale – li definisce Beppe Carletti – che ti fa andare avanti ancora, che ti fa credere sempre di più in quello che si fa. Senza loro noi non esisteremmo. Una sensazione bellissima, una sensazione che auguro a tante persone di provare perché queste emozioni non sono facili da trovare ".

A Beppe Carletti, che fece alcuni brani di successo con lo pseudonimo "Capitano Nemo", abbiamo chiesto cosa significa muoversi, per usare il motto del Nautilis "mobilis in mobile", all'interno di un ambiente, quello musicale, in perenne movimento. "Bisogna esser se stessi prima di tutto, sicuramente guardando quello che ti accade intorno. Però bisogna continuare a essere sempre se stessi, non puoi cambiare vestendoti prima di bianco poi di rosso perché va più di moda. Se avessimo fatto così noi sicuramente non esisteremmo più; abbiamo sempre creduto nel nostro essere, nelle cose che abbiamo fatto. Il mondo è cambiato, molte persone sono cambiate; chi ha avuto il coraggio di rimanere se stesso, c'è ancora".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento