Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Novembre 2021

Pubblicato il

Artisti

I migliori tatuatori in Italia, ecco la classifica

di Redazione
Pubblichiamo la classifica dei migliori tatuatori italiani, dei veri artisti che hanno realizzato tatuaggi come opere d'arte
Tatatuori italiani
Tatatuori italiani, i tatuaggi di queste immagini sono opera di Marco Manzo

1 – Marco Manzo, artista romano, tatuatore dagli anni 80, bibbia dell’Ornamentale, uno stile immediatamente riconoscibile ed a lui riconducibile. Dal suo studio, il TRIBAL TATTOO di Via Cassia, sono passate generazioni di appassionati del tatuaggio e di vip del mondo dello spettacolo, dello sport e della cultura.

Tanti vip dal miglior tatuatore

Asia Argento, Max Gazzè, Gabriel Garko, Ricky Memphis, Giobbe Covatta solo per citarne alcuni, si sono affidati alle sue sapienti mani ed al suo estro artistico: la sua lunga esperienza e la sua competenza, lo hanno reso punto di riferimento a livello mediatico del settore tattoo, con centinaia di interviste all’attivo sui principali TG nazionali e sui più importanti quotidiani e periodici.

Le trame decorative del suo Ornamentale fatte  di pizzi, merletti, chandeliers, geometrie sacre e motivi barocchi, oltre a valergli l’ingresso sulle passerelle dell’Alta Moda ed in alcuni dei più importanti Musei d’Arte Contemporanea, hanno reso il suo stile un modello per molti giovani artisti che a lui si sono ispirati.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il corpo femminile nella creazione del disegno

Lo sviluppo dei sui tatuaggi, tutti pezzi unici, nasce dallo studio del corpo femminile, da cui nasce un disegno che ne slancia le forme, esaltandone i pregi e nascondendo anche  eventuali difetti: è a tutti gli effetti il tatuatore preferito dalle donne, grazie all’eleganza ed alla raffinatezza dei suoi motivi, senza dimenticare il suo lungo curriculum che lo vede maestro del tribale e dello stile 3d , altri stili in cui eccelle e che gli sono valsi premi in importanti convention di tutto il mondo.

Manzo è altresì autorevole esperto nella copertura con tatuaggi di cicatrici, ustioni e smagliature.
Il suo studio , il Tribal Tattoo, primeggia per l’applicazione rigorosa di tutte le norme igienico sanitarie di legge e per le apparecchiature all’avanguardia quali autoclavi “parlanti” e sterilizzatori d’aria che lo rendono simile ad una clinica.

Manzo è anche il primo docente in Italia nei corsi obbligatori di tatuaggio e piercing sin dalla loro istituzione e nei corsi sperimentali europei.

Se si vogliono osservare alcuni dei suoi lavori, qui è disponibile il canale Instagram ufficiale dello studio romano. 

2 – Alex De Pase. Considerato uno dei maestri del tatuaggio realistico a colori, ha iniziato a tatuare a 14 anni, per poi aprire nella sua città, Grado, il suo primo studio nel 1997.
Da là, nel tempo, grazie alla sua bravura ed alla sua tenacia, è arrivato ad aprire 10 studi per tatuaggi, avvalendosi di numerosi collaboratori, a vincere numerosi premi, a tenere seminari sul tattoo in importanti contesti e corsi presso l’ Accademia Tiepolo di Udine.

I suoi ritratti sono richiesti da appassionati provenienti da tutto il mondo, per i quali De Pase è punto di riferimento del tatuaggio realistico.

Negi anni, è divenuto testimonial di importanti brand del settore tattoo e, in tempi più recenti, ha legato il suo nome a progetti di  fashion art e luxury footwear.


Ha organizzato manifestazioni di aggregazione artistica, come la Venetian Tattoo Gathering, ed è stato insignito al Museo Macro di Roma di un Attestato per Meriti Artistici nella Rassegna TATU-ARt(I) curata da Marco Manzo.

Qui il canale Instagram dell’artista.

3 – Andrea Afferni è un altro degli artisti italiani conosciuti, specializzato in tatuaggi realistici. Il suo background di pittore ad olio, fa si che riesca a rendere “magnetiche”  le sue opere grazie ad un eccellente utilizzo dei colori e delle luci ed ombre del bianco e nero. Lavora a Milano e a Novara.

Qui il canale Instagram dello studio.

4 – Amanda Toy è un’altra artista apprezzata in Italia ed all’estero, grazie alla riconoscibilità ed alla spensieratezza e positività dei soggetti dei suoi tatuaggi, coloratissimi ed originali.

Il suo studio si trova a Milano.

Per seguire l’artista su Instagram, cliccare qui.

5 – Gian Maurizio Fercioni è uno dei pionieri del tatuaggio in Italia : il suo studio , il Queequeg è  a Milano dal 1972 in zona Brera: nel tempo è diventato anche museo in cui sono esposti strumenti per tatuare , tavole originali di disegni per tatuaggi, stampe d’epoca e fotografie di personaggi tatuati di ogni provenienza, un vero punto di ritrovo per appassionati da tutto il mondo.

Personaggio poliedrico, ha partecipato a varie convention del settore ed ha lavorato anche in Francia ed Inghilterra.

6 – Matteo Pasqualin è uno dei massimi esponenti del tatuaggio realistico in Italia , specialmente in bianco e nero, tecnica in cui eccelle. Un realismo innovativo il suo, grazie ai giochi di luce dall’effetto fotografico. Lavora a Brembate di Sotto (Bg).

Per seguirlo su Instagram, qui il canale dell’artista.

7 – Marco Galdo, milanese classe 75, è fondatore dello studio Trafficanti d’Arte.

E’ specializzato nella tecnica del dotwork, ha valorizzato lo stile Tribale impreziosendolo e fondendolo con contaminazioni moderne, texture e psichedelie, il cosiddetto “modern tribal”: ha collaborato con numerosi artisti tatuatori in tutto il mondo, ed ha partecipato a numerose convention. Molti clienti, anche famosi come Fedez, si sono rivolti a lui per un tattoo di impatto e dai tratti originali.
Ecco il link al suo Instagram ed a quello del suo studio.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo