25 Febbraio 2021

Pubblicato il

Giubileo. EBTL: “Sovrastimati dati su flussi turistici”

di Redazione

L'Ente Bilaterale del Turismo del Lazio ridimensiona dati stimati su flussi turisti per Giubileo: solo il 4% dei turisti sarebbe spinto da motivi religiosi

Sarebbero sovrastimati, secondo i dati dell’Osservatorio EBTL diffusi dall’agenzia ANSA, i dati sui flussi turistici previsti per il Giubileo straordinario indetto da Papa Francesco, che prenderà il via a partire dal prossimo 8 dicembre.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Questo Giubileo – fa sapere Giancarlo Mulas, presidente dell’EBTL, Ente Bilaterale del Turismo del Lazio – si aprirà sotto il segno del decentramento. Il fatto che Sua Santità abbia voluto ampliare la partecipazione dei devoti credenti e non, consentendo di ottenere l'ammenda dei propri peccati persino nella parrocchia vicina, comporta una considerazione pratica: non si dovrebbero registrare grandi affluenze sulla città; perlomeno non nelle misure che di tanto in tanto si leggono sui media”. Occorrerebbe, infatti, effettuare una distinzione tra turisti ed escursionisti, secondo l’Ente: i primi, sono quelli che si recano in una località ove pernottano almeno una notte; i secondi sono quelli che, al contrario, sono soliti rientrare il giorno stesso nelle loro città. Tra questi ultimi, secondo l’Ente, rientrerebbero anche i pellegrini: “Il pellegrino può diventare turista ma per la maggior parte resta assimilato all' escursionista e come tale risulta, quindi, difficilmente censibile”.

Secondo le stime effettuate da EBTL, inoltre, per il 2015 sono previsti 14 milioni di turisti, che potrebbero arrivare a 17 milioni con l’hinterland. E ancora: solo il 4% dei turisti sarebbe spinto a visitare la Capitale per motivi religiosi.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento