Gita scolastica a Roma finisce in tragedia per un 16enne

2

UN MACABRO GIOCO E' finita in tragedia per un 16enne ragazzo svizzero, originario di Losanna, una gita scolastica nella Capitale. Il ragazzo è morto accoltellato mentre, stando alle prime risultanze delle indagini, stava giocando con gli amici al lancio dei coltelli.

INUTILI I SOCCORSI L'allarme è scattato da una delle suore dell'istituto religioso della Domus Nascimbeni, nel quartiere aurelio, dove i ragazzi alloggiavano. All'arrivo della polizia e dei soccorsi, tuttavia, il 16enne era già deceduto.