Vuoi la tua pubblicità qui?
22 Settembre 2020

Pubblicato il

Antimafia

GdF Roma, 28 arresti famiglia Senese: camorra nella Capitale e nord Italia

di Redazione

Infiltrazioni camorra nella Capitale e nel Nord Italia: 28 arresti per estorsione, usura, riciclaggio e altri reati, confiscati beni per 15 mln euro

Camorra nella Capitale
Camorra nella Capitale

Camorra nella Capitale. Dalle prime ore di questa mattina, 7 luglio è in corso una vasta operazione di polizia giudiziaria coordinata dalla locale Direzione Distrettuale Antimafia che svela la penetrazione della camorra nel tessuto economico della capitale e del nord Italia.

Militari del Nucleo Speciale Polizia Valutaria della Guardia di Finanza e Agenti della Squadra Mobile di Roma stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 28 esponenti della famiglia Senese.

I soggetti sono ritenuti responsabili di estorsione, usura, trasferimento fraudolento di valori, riciclaggio, autoriciclaggio e reimpiego di proventi illeciti. Inoltre c’è per loro l’aggravante di aver agito con metodo mafioso agevolando la galassia criminale della camorra campana.

L’ordine di arresto è emesso dal GIP del Tribunale di Roma. Contestualmente viene data esecuzione a un provvedimento di sequestro preventivo di beni e aziende per circa 15 milioni di euro.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Impegnati circa 200 tra finanzieri e poliziotti, con l’esecuzione anche di perquisizioni, nelle province di Roma, Napoli, Verona, Frosinone, L’Aquila.

I particolari dell’operazione saranno illustrati dal Procuratore Aggiunto DDA Dott.ssa Ilaria Calò in un incontro con la stampa. Si terrà alle ore 11.00 presso la sala riunioni della Procura.

La camorra è un’organizzazione criminale italiana di connotazione mafiosa originaria della Campania e una delle più antiche e potenti organizzazioni criminali in Italia, risalente al XVII secolo. Le principali attività della camorra sono il traffico di droga, il racket, la contraffazione e il riciclaggio di denaro. Inoltre, non è insolito che i clan della Camorra si infiltrino nella politica delle loro rispettive aree.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento