16 Maggio 2021

Pubblicato il

Fregene, sigilli all’Ondanomala

di Redazione

La Capitaneria di Porto ha posto sotto sequestro il famoso chiosco del litorale romano

Sigilli al chiosco Ondanomala di Fregene. Nella mattinata di oggi la Capitaneria di Porto ha messo sotto sequestro il noto stabilimento balneare. Il “sequestro preventivo” ai sensi dell’articolo 321 del Codice di procedura civile è arrivato su disposizione della Procura di Civitavecchia che sta indagando sulle assegnazioni e le concessioni dei chioschi sul litorale romano regolamentate di recente dal Pua (Piano utilizzo degli arenili). Provvedimento simile era arrivato nei giorni scorsi per alcuni stabilimenti di Focene. A rimanere fuori dalla delimitazione del “sequestro preventivo” è il bar della struttura che dunque continua a lavorare. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento