16 Luglio 2021

Pubblicato il

Francesco Storace candidato a sindaco di Roma

di Redazione

Il 31 gennaio presenterà la sua proposta

"Spostata a domenica 31 gennaio alle ore 10.30 la manifestazione con Francesco Storace per presentare la proposta per Roma nel nome delle elezioni primarie. La decisione è stata presa per consentire alla nostra gente di partecipare, sabato 30, al "Family Day", così il leader de La Destra Francesco Storace annuncia pubblicamente sulla sua pagina facebook lo slittamento di un giorno rispetto a quanto era stato deciso; infatti, sabato 30 gennaio si svolgerà nella Capitale il Family Day, una manifestazione a difesa della famiglia naturale, composta da uomo e donna, contro le posizioni del centro sinistra sulle unioni civili e i movimenti lgbt (lesbiche, bisessuali, gay e transgender).

Vuoi la tua pubblicità qui?

Candidato a sindaco di Roma e attuale vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio, Storace illustrerà il suo programma per Roma presso il Centro congressi Salesianum, in via della Pisana 1111. Il segretario nazionale de La Destra, attraverso le pagine del "Il Tempo", ha spiegato che "La proposta per Roma rilancerà il metodo, le primarie, per una coalizione che vorrei larga, e il merito, con i doveri che vorrei caratterizzassero il sindaco di domani, perché c'è bisogno di chi pensi solo alla città e non a cosa potrà fare in politica da grande. Se tutti ci ascolteranno con attenzione e rispetto, se il centro destra sarà capace di includere e non di escludere chiamando alle primarie anche gli elettori che preferiscono l'opzione civica di Alfio Marchini così come i seguaci di Alfredo Iorio del rinato Movimento Sociale Italiano, sarà possibile competere assieme".

Anche Donna Assunta Almirante, consorte dello storico leader del Movimento Sociale Italiano, Giorgio Almirante, è intervenuta sul futuro sindaco di Roma, su Storace e la Meloni: "Francesco e Giorgia trovino un accordo per il bene della città; sono due profili validissimi e uno non esclude l'altro – sono convinta che, con una città ridotta in questo stato, i romani non possano che decidere di affidarsi a un uomo di destra: Giorgia è una persona di polso ed eleggere al Campidoglio una donna sarebbe sicuramente un messaggio molto importante; in quanto a Francesco – prosegue Assunta Almirante – ha già dimostrato tutte le sue qualità quando è stato alla guida della Regione Lazio; se fosse eletto sindaco, si metterebbe al lavoro con tutte le sue forze per rialzare la città". Infine, Storace affida ad un tweet una riflessione: "Fini 2008: "Fuori Storace dalla coalizione", Meloni 2016: "Fuori Storace dalle primarie". Trova la differenza. Pd e M5s ringraziano".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento